F1 | Sprint Race: potrebbe chiamarsi “Super Qualifica”

Continuano le discussioni fra i vari team riguardo alla possibilità di introdurre la sprint race il sabato, al posto delle qualifiche. Per evitare di levare importanza alla gara della domenica però, il nome proposto è “super-qualifica”.

(Photo by Clive Mason – Formula 1/Formula 1 via Getty Images)

A seguito della proposta della FIA d’introdurre la sprint race il sabato, format già utilizzato nei campionati minori, si sono aperte discussioni fra i team per arrivare ad una decisione. La proposta è ancora da approvare, ma nel frattempo le piste scelte per testare la nuova formula quest’anno sarebbero tre: Monza, Montreal ed Interlagos.

Fra i team però, le opinioni sono contrastanti. In generale, tutti i piloti hanno manifestato preoccupazione per la gara di domenica, sottolineando come sia importante assicurarsi che non perda il suo valore per l’aggiunta di una nuova mini-gara. Per evitare questo rischio quindi, la proposta della FIA è di chiamare la gara del sabato pomeriggio “super-qualifica”.

Sembra per ora, che i team abbiano accolto positivamente l’idea. Mattia Binotto ha speso parole positive per commentare il nuovo format, mentre anche il direttore esecutivo dell’Alpine, Marcin BUdkowski, si dice entusiasta:

“Con le gare sprint o come si chiameranno, “super qualifiche”, sarà un’emozione continua per tre giorni. Ci si qualificherà il venerdì, si gareggerà il sabato e poi nuovamente la domenica. Arriveremo in qualifica molto meno preparati. Per i tifosi, sia in circuito che a casa, saranno tre giorni di emozioni”.

“Penso che aiuterà a mettere in piedi un bello spettacolo per i fan” ha poi aggiunto. “Quindi proviamo questo nuovo formato. È una grande opportunità per vedere se è qualcosa che vogliamo portare avanti nella prossima stagione “.

La Formula 1 poi, intende distinguere ulteriormente tra le due gare, riservando al Gran Premio la tradizionale celebrazione del podio con la doccia di champagne. Il podio della gara sprint sarà invece caratterizzato da un’altra cerimonia.

“Dobbiamo assicurarci che ci sia una differenza tra l’iconica celebrazione della gara”, ha dichiarato il CEO della Formula 1 Stefano Domenicali.

“È il momento iconico alla fine dell’evento, la domenica pomeriggio, che è il culmine dell’evento sportivo e che deve essere tenuto separato dagli altri momenti. Quindi la celebrazione più importante sarà ancora domenica pomeriggio e non sabato “.

Come funziona la Sprint Race

La gara si svolgerebbe il sabato pomeriggio, con 100 chilometri da percorrere senza possibilità di fermarsi per una sosta. Ai primi otto classificati andranno 12 punti a scalare, mentre l’ordine di arrivo determinerà la griglia di partenza della gara di domenica.

La sprint race rivoluzionerebbe ovviamente la struttura dell’intero weekend: il venerdi pomeriggio, al posto delle seconde libere, si terrebbero invece le qualifiche per determinare l’ordine di partenza della gara breve del sabato pomeriggio.

Per ora però, la sprint race rimane una proposta. È stato infatti istituito un comitato di lavoro per definirne formato e regole, che verranno poi sottoposte all’approvazione della Commissione F1.

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

F1 | La presentazione della Mercedes W12 [FOTO e VIDEO STREAMING]

Desirée Palombelli

Classe 1999, aspirante giornalista. Studio Relazioni Internazionali a Roma e scrivo di Formula 1.