F1 | Statistiche GP Australia: Ferrari regina di Melbourne

La 71edizione del campionato mondiale di Formula 1 prenderà il via domenica con il 36° Gran Premio d’Australia. Per la gara di Melbourne sarà la 25ª edizione, con la Ferrari che qui ha vinto 8 volte, più di chiunque altro. f1 statistiche australia

credits: Media Ferrari

Il Gran Premio d’Australia dà il via al 71º campionato mondiale di Formula 1. L’Australia ospiterà un Gran Premio di Formula 1 per la 36volta. Le prime 11 edizioni si disputarono ad Adelaide, mentre dal 1996 la sede della gara è diventata Melbourne, nel circuito cittadino di Albert Park. La gara di Melbourne è sempre stata la prima del calendario di F1, tranne che in sole due occasioni, nel 2006 e 2010, sostituita dal Bahrain. f1 statistiche australia

La storia del Gran Premio d’Australia

Sul circuito di Adelaide è la McLaren la scuderia ad aver ottenuto più vittorie, 2 con Prost, 2 con Senna e una con Gherard Berger. Mentre per la Ferrari, Adelaide ha portato una sola vittoria, nel 1987, proprio con Gherard Berger.

La prima edizione del Gran Premio di Australia fu vinta da Keke Rosberg, nel 1985. Nel 1991 la gara durò appena 24 minuti a causa di una forte pioggia, rendendo questa, tuttora, la gara di Formula 1 più breve della storia. Da ricordare la gara del 1994, in cui Michael Schumacher e Damon Hill, rispettivamente primo e secondo in classifica generale, lottarono su questo tracciato per il titolo mondiale, e la disputa finì con un tamponamento che mise fuori gioco entrambi i piloti, regalando il primo titolo mondiale al tedesco.

Nel 1996 la Formula1 si sposta a Melbourne; e proprio quell’anno, Damon Hill va a vincere per il secondo anno consecutivo, diventando l’unico pilota a vincere in Australia su entrambi i circuiti. Dal 2000 al 2004 Michael Schumacher vince per ben 4 volte il Gran Premio d’Australia con la Ferrari, striscia interrotta solamente dalla vittoria di David Coulthard su McLaren nel 2003, ultimo successo del pilota scozzese in Formula 1. Nel 2005 l’Italia può gioire per la vittoria di Giancarlo Fisichella, unico pilota italiano a riuscire a vincere il GP d’Australia. Nel 2007 Kimi Raikkonen vince al debutto in Ferrari; mentre nel 2013 Kimi replica la vittoria di 6 anni prima, questa volta alla guida della Lotus, per quella che sarà l’ultima vittoria del team britannico in Formula 1. L’era ibrida inizia nel 2014 con il successo della Mercedes di Nico Rosberg, e ha visto sinora la Mercedes portarsi a casa quattro successi, intervallati dalle due vittorie di Sebastian Vettel con la Ferrari, nel 2017 e 2018.

Il circuito Albert Park

Ill circuito Albert Park è un tracciato cittadino semipermanente ottenuto collegando le strade che circondano il lago dell’omonimo Albert Park. Il circuito ospita la Formula 1 dal 1996, ma esiste fin dagli anni ’50, quando prevedeva un percorso simile a quello attuale, però in senso antiorario. L’Albert Park ospitò diverse gare tra il 1953 e il 1958, alle quali parteciparono anche piloti del calibro di Stirling Moss e Jack Brabham, per poi essere abbandonato per quasi 40 anni.

Australia_Circuit.png
formula1.com

Il circuito in uso oggi misura 5.303 km, da percorrere in gara per 58 giri per una distanza complessiva di 307.574 km. La pista presenta 16 curve, di cui 10 a destra e 6 a sinistra.

Le mescole portate da Pirelli per questo primo appuntamento del 2020 sono le C2, C3 e C4.

La gara vedrà la partenza alle ore 6:10 italiane, mentre le qualifiche inizieranno alle 7.

I record f1 statistiche australia

Il pilota più vittorioso in Australia è Michael Schumacher, capace di ottenere 4 successi, tutti a Melbourne, e tutti con la Ferrari, tra il 2000 e il 2004. Alle spalle del campione tedesco troviamo Jenson Button e Sebastian Vettel con 3 vittorie ciascuno. Tra i costruttori, McLaren è davanti a tutti con 11 vittorie complessive tra Adelaide (5) e Melbourne (6). Ferrari segue a quota 9, ma è la scuderia più vittoriosa a Melbourne, con ben 8 successi.

Il miglior poleman del Gran Premio d’Australia è Lewis Hamilton, che ha conquistato a Melbourne ben 8 pole position, di cui le ultime 6 consecutive. Da notare che solamente in due occasioni l’inglese è riuscito a tramutare la partenza dalla prima casella, in una vittoria. Al secondo posto troviamo Ayrton Senna, autore di 6 pole position sul circuito di Adelaide. Storica la pole position di Jacques Villeneuve nel 1996, al suo esordio assoluto in F1.

Questi i record sul giro di Melbourne:

Qualifica: L. Hamilton (Mercedes) – 2019: 1:20.486

Gara: S. Vettel (Ferrari) – 2017: 1:24.125

Lo scorso anno

Nel 2019 Valtteri Bottas vince dominando la gara, e prendendo anche il punto addizionale per il giro più veloce in gara. Il finlandese chiude davanti al suo compagno di squadra, Lewis Hamilton, e a Max Verstappen. Quarto Vettel, e quinto Charles Leclerc, all’esordio con la Ferrari.

Ecco tutte le gare cancellate o rinviate nel motorsport, per via del coronavirus

Simone Frigerio

Vivo per scrivere, mi nutro di MotoGP e Formula 1