F1 | Statistiche GP Austria – Ferrari a caccia del sesto successo

Accantonato l’ottavo appuntamento stagionale in Francia, voliamo già in Austria che ospita per la 32ª volta un GP di Formula 1. Si corre al Red Bull Ring, dove l’anno scorso trionfò Max Verstappen.

Storia

Statistiche GP Austria - Barrichello Schumacher 2002
Rubens Barrichello lascia passare Michael Schumacher alla bandiera a scacchi al termine del GP d’Austria 2002. Foto: Getty Images

La prima edizione valida per il Mondiale di F1 del GP d’Austria è stata disputata nel 1964 per le strade dell’Aerodromo di Zeltweg e fu vinta da Lorenzo Bandini su Ferrari. Dopo cinque anni (1965-1969), ad ospitare tutte le altre edizioni è stato il circuito di Zeltweg, prima in versione Österreichring (1970-1987), poi in versione A1-Ring (1997-2003) e infine nella versione attuale del Red Bull Ring, in calendario dal 2014. Statistiche GP Austria

Uno dei ricordi più lampanti legati al GP d’Austria riguarda il famoso ordine di Scuderia della Ferrari nel 2002. Barrichello, leader incontrastato della gara, sotto richiesta del muretto, si ferma a pochi metri dal traguardo aspettando il passaggio di Michael Schumacher, che vinse poi quella gara con un solo decimo di vantaggio. La Ferrari ebbe una multa di un milione di dollari per non aver rispettato le procedure previste durante la cerimonia sul podio, in quanto Schumacher fece salire Barrichello sul primo gradino del podio e consegnò al brasiliano il trofeo del vincitore.

Risale invece al 2014 l’ultima Pole Position di Felipe Massa con la Williams, che completò tutta la prima fila con Valtteri Bottas.

ll tracciato

Statistiche GP Austria - Tracciato
Il Red Bull Ring di Spielberg. Foto: Formula 1.

L’attuale tracciato, lungo 4.318 metri, da percorrere 70 volte in gara, presenta 10 curve. Dalla passata stagione, ci sono 3 zone DRS: una sul rettilineo del traguardo, una tra Curva 1 e 3 e l’ultima tra Curva 3 e 4.

Le gomme a disposizione questo weekend sono le C2, le C3 e le C4 (clicca per le scelte dei piloti).

Statistiche GP Austria

Vittorie Statistiche GP Austria

Alain Prost, con 3 successi è il pilota più vincente in Austria. Seguono poi a quota 2 Ronnie Peterson, Alan Jones, Mika Hakkinen, Michael Schumacher e Nico Rosberg. Inoltre, si conta una vittoria a testa per Lewis Hamilton, una per Valtteri Bottas e una per Max Verstappen.

Tra i costruttori McLaren in testa con 6 vittorie, seguita da Ferrari a quota 5, Lotus e Mercedes a 4. Si contano inoltre 3 successi per Williams, 2 per Renault e 1 per Red Bull..

Pole Position Statistiche GP Austria

Nella classifica delle pole position sono tre i piloti davanti a tutti a pari merito. Il padrone di casa Niki Lauda insieme a René Arnoux Nelson Piquet hanno ottenuto 3 pole. Poi Emerson Fittipaldi, Mika Hakkinen, Michael Schumacher e Lewis Hamilton a quota 2. Infine, tra i piloti in attività si contano 2 pole position per Valtteri Bottas.

Tra i costruttori guida Ferrari con 7 pole position, seguita da Lotus, Mercedes e McLaren a 4 e da Renault e Williams a quota 3. La pole del 2014 di Felipe Massa è stata l’ultima ottenuta dalla Williams in Formula 1.

Giri Veloci

David Coulthard guida la classifica con 3 giri veloci. Lo seguono a quota 2 Clay Regazzoni, René Arnoux, Alain Prost, Michael Schumacher e Lewis Hamilton. Infine, tra i piloti in attività, si conta un giro veloce per Sergio Perez e uno per Kimi Raikkonen.

Per quanto riguarda i costruttori McLaren davanti a tutti con ben 8 giri veloci. Seguono poi Ferrari a quota 5, Brabham, Renault, Mercedes a 3, Williams a 2 e Force India a 1.

Record sul giro

Qualifica: V. Bottas (Mercedes) – 2018: 1:03.130 

Gara: K. Raikkonen (Ferrari) – 2018: 1’06″957

Come andò nel 2018?

GP Austria 2018 podio
Il podio della passata stagione.

Max Verstappen vince davanti a Kimi Raikkonen e a Sebastian Vettel. Doppio ritiro per le Mercedes che aiuta la rincorsa al titolo di Vettel e Ferrari che salgono al primo posto nelle rispettive classifiche. Tutte le vetture motorizzate Ferrari entrano nei primi dieci, la Sauber torna a punti con entrambi i piloti dalla Cina nel 2015 e la Haas ottiene il suo miglior piazzamento con Grosjean, quarto.

Pole Position: V. Bottas (Mercedes) – 1’03″130

Ordine di arrivo: 1. M. Verstappen (Red Bull) – 2. K. Raikkonen (Ferrari) – 3. S.  Vettel (Ferrari)

Giro veloce: K. Raikkonen (Ferrari) – 1’06″957

4a vittoria in carriera per Max Verstappen.

58a vittoria per Red Bull.

Seguici su TelegramFacebookInstagramTwitter.

F1 | Paddy Lowe lascia la Williams con effetto immediato

Emanuele Zullo

Sono un ragazzo di 14 anni e la mia passione per lo sport è immensa. Spero di coronare il mio sogno, diventare un giornalista sportivo.