F1 | Statistiche GP Austria – Ferrari il team che vanta più podi

Finalmente il via alla stagione 2020 di Formula 1, con il GP d’Austria ad aprire le danze. Andiamo a scoprire le statistiche e qualche curiosità di questa tappa fissa della F1. Statistiche GP Austria

Statistiche GP Austria
Credits: Scuderia Ferrari

Il GP d’Austria entra nel calendario nel 1963 con la tappa su un circuito ricavato sull’aeroporto militare di Zeltweg, la quale, però, non venne contata nel campionato. L’anno successivo venne disputato il primo GP ufficiale, vinto da Lorenzo Bandini su Ferrari. Statistiche GP Austria 

Il tracciato, oggi di proprietà Red Bull, ha ospitato ventisei edizioni del Gran Premio d’Austria di F1 valido per il campionato mondiale, dal 1970 al 1987 sul tracciato originario denominato “Österraichring” e dal 1997 al 2003 sul tracciato completamente rinnovato sotto il nome  di A1-Ring. A partire dal 2013 la tappa ritornò ufficialmente nel calendario, con le gare disputate sul “Red Bull Ring”.

Alain Prost, grazie alle sue tre vittorie, è il pilota ad aver vinto più edizioni del GP d’Austria. Seguono Verstappen, Hakkinen, Nico Rosberg, Schumacher e Alan Jones a quota due.

La Scuderia Ferrari è il team con più pole position ottenute, 8, e più podi, 25, seguita dalla McLaren a quota 15. Alla scuderia inglese appartiene però il record di vittorie, 6, cui segue il team di Maranello, che ne conta 5. Riusciranno Vettel e Leclerc a regalare una vittoria alla propria squadra ed eguagliare il risultato del team di Woking?

Come andò nel 2019

Verstappen vinse inaspettatamente, dopo una pessima partenza, superando Leclerc a due giri dalla fine, con una manovra estrema, la quale venne però ritenuta conforme al regolamento dai commissari di gara. Il monegasco, che soffriva a causa di una SF90 non perfetta, non ha potuto nulla alla superiorità dell’olandese. Seguivano al terzo posto un anonimo Bottas, davanti a Vettel e Hamilton.

Podio Austria
Podio GP Austria 2019

Seguici su Instagram 

F1 | Anteprima Pirelli GP Austria: “Un’edizione senza precedenti”

Simona D.

Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.