F1 | Statistiche GP Belgio – Nel segno della Ferrari e di Schumacher

Questo weekend si torna sulla pista di Spa, dove un anno fa Charles Leclerc vinse la sua prima gara in Formula 1. Scopriamo le statistiche del GP del Belgio.

Statistiche GP Belgio

Il GP del Belgio è uno degli appuntamenti storici del calendario della Formula 1. Il circuito si trova nella città di Francorchamps e al confine con quella di Spa e ospita la F1 dal 1925, ma solo 25 anni dopo le tappe divennero valide per l’assegnazione del titolo mondiale di F1. Statistiche gp belgio

Il primo a vincere una vera tappa della Formula 1 in Belgio fu Juan Manuel Fangio, al volante della sua Alfa Romeo, collezionando poi altre due vittorie nel 1954 e 1955, nel primo caso a bordo di una Maserati, nel secondo su di una Mercedes.

Nell'”Università della Formula 1″ è il Keiser Michael Schumacher il più vincente a quota sei vittorie, seguito da Senna con 5 e Jim Clark e Kimi Raikkonen con 4. Il pilota che si contraddistingue per il maggior numero di pole position su questo circuito è invece Lewis Hamilton, che ne ha collezionate 5.

Per quanto riguarda i team, è la Ferrari la scuderia che domina la classifica di vittorie e pole sul tracciato di Spa-Francorchamps, rispettivamente 18 e 14.

Come andò nel 2019

In un weekend difficile, in cui si piangeva la prematura scomparsa di Anthoine Hubert, Charles Leclerc ha conquistato, con non poca difficoltà, la sua prima vittoria in Formula 1, diventando il più giovane pilota a portare una Ferrari sul gradino più alto del podio, dedicando il trionfo all’amico francese appena venuto a macare. Dietro di lui le due Mercedes di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas. Vettel ha chiuso la sua gara in quarta posizione, faticando soprattutto nel secondo stint per via dell’alto e rapido degrado della mescola media scelta dal suo muretto.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | GP Belgio – Previsioni meteo: sarà gara bagnata?

 

Simona D.

Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.