F1 | Stefano Domenicali: “La speranza, da tifoso, è quella di vedere presto una Ferrari competitiva”

Non si nasconde Stefano Domenicali: una Ferrari super competitiva gioverebbe alla Formula 1 in termini di spettacolo. La speranza, quindi, del boss della massima categoria è di rivedere la rossa combattere per il Mondiale.

Stefano Domenicali Ferrari
Stefano Domenicali e Mattia Binotto. Fonte: MotorBox.

La nuova stagione di Formula 1 si è aperta, settimana scorsa, con il Gran Premio del Bahrain. Stefano Domenicali Ferrari 

Sul circuito del Sakhir, la Reb Bull di Max Verstappen è apparsa fortemente migliorata. La scuderia austriaca ha colmato, almeno in apparenza, il gap che la separava dalla Mercedes.

Anche la Ferrari sembra aver compiuto enormi progressi: non darà del filo da torcere alle squadre dominanti, ma la rossa è in lizza per il terzo posto. O almeno, così sostengono alcuni.

Entrambe le Ferrari, tra le prime dieci posizioni, promettono bene in termini di spettacolo. E questo non può che rendere felice Stefano Domenicali.

Intervistato da Rai Radio Uno, il boss della massima categoria non si è lasciato sfuggire l’occasione di commentare la prima gara che l’ha visto al timone del Circus.

“Per il ruolo che esercito non posso dare dei giudizi, ma posso dire che in Bahrain ho visto una Ferrari molto più performante. Penso che possano lottare per le prime posizioni.

Mercedes e Red Bull Racing sono un po’ sopra tutti gli altri, ma dietro di loro il centro gruppo è ancora più competitivo e compatto rispetto allo scorso anno. La gara in Bahrain ha mostrato molto spettacolo in pista, mi auguro che continuerà anche a Imola tra due settimane”.

Benché non si sia sbilanciato più di tanto, il cinquantenne ha riconosciuto l’importanza di una Ferrari dominante per lo sport.

Vedere la rossa combattere per il titolo rappresenterebbe per tutti un beneficio, non soltanto per il Cavallino. Stefano Domenicali Ferrari

La speranza da tifoso, e da chi come me deve gestire un programma sportivo e commerciale così importante come la Formula 1, è quella di vedere presto una Ferrari molto competitiva.

Il prossimo anno ci sarà un cambiamento regolamentare impressionante con le macchine che saranno totalmente diverse” ha affermato Domenicali.

Stefano, infine, ha dichiarato: “Ferrari ha qualcosa di unico. Io ci ho vissuto per 23 anni, ha fatto parte della mia vita. Conosco il suo fascino, la Ferrari è protagonista nel mondo della Formula 1 e lo sarà sempre”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Marko torna sulla lotta in Bahrain: “Se avessimo guadagnato 5 secondi ce ne avrebbero dati 10 per far vincere Hamilton””