F1 | Steiner ottimista per la gara in Australia: “La Haas può arrivare a punti in tutte le gare”

Secondo Günther Steiner, la Haas ha come obiettivo realistico quello di arrivare a punti in tutte le gare e il Team Principal è ottimista per il terzo gran premio della stagione di Formula 1 in Australia

Günther Steiner Haas gara punti Australia Formula 1 Ferrari Mick Schumacher Kevin Magnussen

Il Team Principal della Haas, Günther Steiner è ottimista e crede che sia un obiettivo realistico lottare per i punti in ogni gara. Secondo Steiner, in questa prima parte della stagione possono essere in una buona posizione su tutti i circuiti e ora quello che cercano è finire tra i primi dieci con i due piloti.

Dopo un 2021 molto difficile, in cui il suo unico obiettivo era sopravvivere, Haas è tornata in grande stile e con grande ottimismo nella nuova era della Formula 1.

Gli americani hanno preso punti nelle prime due gare di quest’anno con un Kevin Magnussen che è stato quinto nella gara in Bahrain e nono a Jeddah. Pertanto, Steiner pensa che il VF-22 abbia il potenziale per segnare punti in ogni gara, almeno nella prima metà dell’anno.

Penso che lottare per i punti in ogni gara sia un obiettivo realistico per noi, almeno in questa prima parte di stagione. Poi vedremo se le squadre faranno grandi miglioramenti e permetteranno loro di guadagnare più prestazione. Sono ottimista che possiamo mantenere questo buon slancio, dobbiamo segnare punti con entrambe le vetture“, ha affermato Steiner.


Leggi anche: F1 | Haas, Steiner scherza: L’anno scorso sarei andato a letto con tutto il paddock per 2 punti


Steiner è contento della relazione tra Magnussen e Schumacher e crede che l’esperienza del danese possa aiutare molto il giovane tedesco. L’atmosfera alla Haas è molto buona e quindi sono fiduciosi di fare punti con i loro due piloti al GP d’Australia.

Penso che il rapporto tra Mick e Kevin sia abbastanza buono. Mick ora ha un riferimento con Kevin e lo sta aiutando con la sua esperienza di guida di vetture di Formula 1 per sei anni. Internamente il team lavora molto bene su entrambi i lati del box , abbiamo un’atmosfera fantastica in questo momento“, ha dichiarato Steiner.

Il GP d’Australia 2022 sarà speciale per la Haas, perché oltre ad essere la sua 125° gara, segna sei anni dal debutto del team in Formula 1. Quel primo evento è stato molto speciale per loro, dato che Romain Grosjean ha concluso con un ottimo sesto posto alla sua prima gara.

Prima di tutto, questi sei anni sono stati montagne russe e abbiamo avuto momenti belli e momenti brutti. Direi che più della metà di coloro che hanno iniziato con noi sono ancora qui e anche se abbiamo avuto grandi sfide davanti a noi , è stato fantastico. Il momento più memorabile è stato il sesto posto di Romain su questo circuito nella nostra prima gara del 2016“, ha concluso Günther Steiner.

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

mm

Chiara Russo

Classe 1996, grande appassionata di Formula 1 e MotoGP. Mi piace parlare di sport per trasmettere la mia passione alle altre persone.