F1 | Stoffel Vandoorne nominato pilota di riserva Mercedes

Il leader del campionato di Formula E Stoffel Vandoorne è stato nominato pilota di riserva per il team Mercedes per la stagione di Formula 1 2020.

Vandoorne pilota Mercedes
Credits: Twitter

Vandoorne, già pilota ufficiale il team del tedesco in FE, ha salutato la F1 quando ha perso il sedile della sua McLaren nel confronto con Lando Norris alla fine del 2018.Vandoorne pilota Mercedes

Da questo anno però tornerà ad inserirsi nella struttura della F1 di Mercedes. Il team tedesco conferma che il belga, insieme al collega Esteban Gutierrez, condivideranno i compiti del terzo pilota durante i fine settimana di gara. Ovviamente correndo entrambi per un altro campionato la sfida principale è non fare sovrapporre i vari impegni in pista.Esteban Ocon ha svolto il ruolo di terzo pilota a tempo pieno per lo scorso anno. Il francese ha successivamente firmato un accordo per correre per la Renault nel 2020. Il posto di terza guida del team di Stoccarda era dunque scoperto.
A seguito dei rinvii indotti dal coronavirus dell’E-Prix di Sanya e del Gran Premio di Cina, rimangono tre scontri diretti tra il programma FE 2019-20 e il calendario F1 2020.L’E-Prix di Roma si scontra con il GP del Vietnam, l’E-Prix di Seoul si svolge nello stesso fine settimana del GP olandese al suo ritorno dopo molti anni i assenza e l’E-Prix di Jakarta condivide un fine settimana con la gara di Baku F1.

La difficoltosa esperienza di Stoffel in F1 è stata segnata ovviamente dal complicato periodo che la McLaren ha attraversando negli ultimi anni. Tutto questo non ha quindi favorito l’ottenimento di buoni risultati in pista e quindi ecco l’addio del pilota al circus. Con il ruolo assegnatogli dalla casa leader dell’era ibrida il pilota avrà sicuramente modo di sedersi alla guida della vettura più abita per vincere. Occorrerà impegno perché sono occasioni davvero rare e possono fruttare molto se ben sfruttate.

 

Seguici anche sui social:
Telegram Facebook Twitter Instagram

 

F1 | Presentazione Mercedes W11, Toto Wolff: “Il 2020 sarà la stagione più difficile”

mm

Matteo Quattrocchi

Studente presso L’Università degli Studi di Pavia, fotografo sportivo e appassionato di motori da sempre.