F1 | Stoffel Vandoorne sarà pilota al simulatore per la Mercedes

Fresco di conferma come nuovo pilota HWA AG in Formula E, Stoffel Vandoorne resterà comunque nel mondo della Formula Uno, come pilota al simulatore per la Mercedes.

Stoffel Vandoorne inizierà la sua avventura in Formula E una volta terminata la stagione in Formula Uno, con il Team HWA AG. Proprio il team affiliato a Mercedes, la quale ha dato a Stoffel la possibilità di restare a contatto con il mondo della Formula Uno, con il ruolo al simulatore proprio con la casa di Stoccarda.

Vandoorne durante i test di FE. Foto: Formula E
Stoffel Vandoorne nei box al circuito Ricardo Tormo a Valencia in occasione dei test di Formula E. Foto: Formula E

Una nuova sfida per un talento inespresso.

Nel corso di questa stagione Vandoorne sta nettamente subendo la forza di Alonso. Un confronto impietoso specialmente in qualifica, nella quale il belga non è mai giunto in Q3 e non ha mai terminato davanti al compagno due volte campione del mondo. Ma anche i punti di differenza sono tanti, forse troppi: Alonso ne ha 50, mentre Vandorne ne ha solo 8. Dopo il dominio in GP2 nel 2015, nel 2017 è diventato pilota titolare in McLaren. Dopo due stagioni, il team di Woking ha deciso di terminare la partnership con il 26enne. Vandoorne ha deciso di provare nuove esperienze, accettando la Formula E. Il belga ha già provato la sua nuova macchina nei giorni di test precedenti a Valencia, al circuito Ricardo Tormo. Stoffel debutterà, come già sottolineato, con HWA AG, squadra affiliata a Mercedes. Ma il rapporto con la scuderia di Brackley non finisce qui: Vandoorne guiderà al simulatore per la Mercedes per il 2019. Nonostante abbia firmato con Mercedes, si pensava che Vandoorne potesse ricoprire un ruolo uguale in Ferrari, in sostituzione di Daniil Kvyat che ha firmato per la Toro Rosso. Solamente un rumors, visto il finale.

Le parole di Gwen Lagrue

Gwen Lagrue, agente di George Russell e direttore del programma giovani piloti Mercedes, ha dichiarato:

“Stoffel ci piace molto. Abbiamo bisogno di un pilota di esperienza e il suo talento per il lavoro al simulatore. In futuro vedremo se ci saranno altre opportunità. Comunque è ancora giovane e ha molto talento. La carriera di Stoffel non è affatto finita.”

Formula E | Nissan:”Siamo stati contattati da 20 piloti per un sedile”

 

F1 | Stoffel Vandoorne sarà pilota al simulatore per la Mercedes
Lascia un voto

Emanuele Zullo

Sono un ragazzo di 13 anni e la mia passione per lo sport è immensa. Spero di coronare il mio sogno, quello di diventare un giornalista sportivo.