F1 | Stroll rivela: era positivo al Covid-19 il Germania, ma si è ripreso. Correrà a Portimao.

Lo scorso weekend di gara Stroll era stato sostituito da Hulkenberg in qualifica e in gara a causa di un’indisposizione del pilota canadese: Stroll ha oggi rivelato che si trattava proprio di Covid-19, confermando però di essere guarito e che gareggerà in Portogallo.

Stroll Covid

C’erano sospetti nell’aria ma ora è arrivato la conferma: dopo essere stato sostituito da Nico Hulkenberg lo scorso weekend, Stroll ha scoperto di essere positivo al Covid-19. Il canadese ha seguito tutti i protocolli FIA anti-contagio e sembra essersi ripreso in tempo per il GP di questo weekend. Il tampone effettuato lo scorso lunedì è infatti risultato negativo: via libera, dunque, per il canadese per la corsa in Portogallo. Niente da fare per Hulkenberg che, altrimenti, avrebbe avuto la sua terza chance per gareggiare in questa particolarissima stagione 2020.

Il comunicato di Lance Stroll

“Vorrei far sapere a tutti che sono stato recentemente positivo al Covid-19 dopo l’Eifel GP”  – dichiara Stroll in un comunicato sui propri social. “Ora sto bene al 100% e sono risultato negativo al tampone”

“Per farvi sapere cosa è successo: sono arrivato al Nurburgring dopo essere risultato negativo nei soliti test pre-weekend. Sabato mattina ho cominciato a non sentirmi bene e mi sono svegliato con dolori allo stomaco.”

“Ho seguito il protocollo FIA e mi sono auto-isolato nel mio motorhome non rientrando più nel paddock. Non potevo correre. quindi sono tornato a casa domenica mattina. Dal momento che ancora non mi sentivo bene ho effettuato un tampone domenica sera.”

“Il giorno giorno il test è risultato positivo, quindi sono rimasto a casa auto-isolandomi nei successivi 10 giorni. Per fortuna i miei sintomi erano abbastanza gestibili.”
“Ho effettuato nuovamente il test lunedì, questa settimana, e sono risultato negativo. Mi sento in grande forma e non vedo l’ora di tornare nel team e gareggiare in Portogallo.”

Seguici anche su Instagram

F1 | Magnussen lascerà la Haas al termine della stagione

Davide Galli

Studente di giurisprudenza e appassionatissimo fin dall’infanzia di Formula 1. Amo qualunque cosa faccia "bruum"