Formula 1

F1 | Stroll via da Aston Martin? I nomi di chi potrebbe sostituirlo

Il mercato piloti per il 2025 potrebbe presto entrare nel vivo e portare molti cambiamenti in F1.

La stagione 2023 è stata probabilmente una delle più anomale degli ultimi anni. Non solo in pista, dove Red Bull ha vinto ben 21 gare su 22, ma anche lato line-up. Per la prima volta nella storia della F1 infatti il mercato piloti non ha portato nessun cambiamento nella griglia di partenza. Tuttavia la situazione potrebbe cambiare, e di parecchio, nel 2025.  Uno dei team da tenere d’occhio sarà sicuramente Aston Martin, soprattutto per quanto riguarda Stroll.

lance stroll aston martin lawrence ritiro mercato piloti alex albon yuki tsunoda 2025 gp giappone 2023 alphatauri
Lance Stroll e Yuki Tsunoda – Credits: XPB Images

Per Stroll ultima stagione in Aston Martin?

Dando per scontato che Alonso resti anche nel 2025, a dare il via ai cambiamenti potrebbe essere Lance Stroll. La sua situazione in Aston Martin dipende molto dal fatto che suo padre decida o meno di vendere il team. Tuttavia, anche se papà Stroll decidesse di mantenere le sue quote, la stagione 2024 potrebbe comunque essere l’ultima per Lance in F1. Lo scorso anno infatti il canadese ha mostrato una certa insofferenza ed anche i suoi risultati non sono stati dei migliori. Soprattutto è mancata la costanza.

Ma chi potrebbe prendere il suo posto in Aston Martin? Le opzioni più plausibili sembrano essere due. La prima è Yuki Tsunoda, vista anche la nuova partnership tra il team di Silverstone e Honda per la fornitura di motori. Il costruttore giapponese sicuramente potrebbe spingere per avere un pilota nipponico in macchina e l’attuale pilota AlphaTauri ha dimostrato di poter essere veloce.


Leggi anche: F1 | Fernando Alonso ha scelto le migliori gare del suo primo anno in Aston Martin


La seconda opzione, forse più allettante, è Alexander Albon. Il pilota thailandese si è messo molto in luce lo scorso anno in Williams e sicuramente meriterebbe una vettura più competitiva. Albon sembra aver negato la possibilità di un ritorno in Red Bull al posto di Perez e quindi il sedile disponibile più interessante potrebbe essere proprio quello di Aston Martin.

Un’altra possibilità, ma probabilmente più difficile, è quella di dare il sedile a Drugovich, vincitore della Formula 2 nel 2022 ed attuale terzo pilota del team. Il brasiliano ha rinnovato il contratto come riserva anche nel 2024 ma difficilmente accetterà questo ruolo ancora a lungo.

Insomma, ci sono parecchie possibilità sul piatto e ciascuna di esse potrebbe innescare altri movimenti sulla griglia. Non resta dunque che aspettare che la “silly season” cominci e vedere quali cambiamenti il mercato piloti porterà in F1.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter