F1 | Svelato il nuovo tracciato di Abu Dhabi: modifiche per i sorpassi e la fluidità

Abu Dhabi si prepara ad accogliere il finale della stagione di F1 2021 con un tracciato tutto nuovo, con una curva sopraelevata e la rimozione della chicane

f1 abu dhabi nuovo tracciato

Il circuito di Abu Dhabi, costruito in tempo per la stagione 2009, è lo spettacolare scenario per l’ultima gara del mondiale di F1 da 12 anni.

O meglio, lo è per le infrastrutture, gli hotel a 7 stelle e le tribune esclusive, ma non per il tracciato, da sempre molto criticato da spettatori, giornalisti e piloti, considerato poco spettacolare con gare spesso noiose e senza sorpassi. Negli ultimi sette anni ciò è stato esacerbato dal dominio Mercedes, interrotto solo lo scorso anno da Max Verstappen.

In particolare Mark Webber aveva definito 10 giri al Mugello “migliori di 1000 ad Abu Dhabi”, e Kimi Raikkonen, dopo un’attenta analisi del circuito, aveva definito “una merda” le parti del circuito successive alla curva 5.

Ma tutto questo sembra destinato a cambiare: dopo aver speso oltre 1300 milioni di euro nella costruzione del circuito, Abu Dhabi ha deciso di sciogliere i nodi della borsa per rifare le parti più criticate del tracciato e facilitare i sorpassi.

Il video di presentazione

Primo settore molto più fluido senza la chicane f1 abu dhabi nuovo tracciato

Il primo cambiamento è la rimozione della chicane di curva 5/6, che precedeva il tornantino n°7.

La chicane era necessaria per ridurre la percorrenza prima del tornante, che non ha vie di fuga per via della grande tribuna e del Ferrari World immediatamente adiacente. Tuttavia questa parte del circuito era considerata in assoluto la più odiata da tutti i tifosi, poiché rovina completamente la fluidità e la velocità delle prima 4 curve, molto graziose e veloci con un cambio di elevazione.

Al posto della chicane ci sarà un nuovo tornante, molto largo, posizionato circa 45 metri prima del vecchio tornantino, che faciliterà i sorpassi. La via di fuga sarà coperta da un sistema di barriere Tec-Pro, molto efficaci.

Secondo settore rivoluzionato con il banking in curva 9

La novità imprevista è la modifica delle vecchie curve 11-12-13, dove si erano visti molti duelli, in una sezione comunque molto criticata per essere, secondo lo Youtuber SouthPaw Racer, “una chicane che finisce in una curva lenta”.

Al suo posto ci sarà una spettacolare quanto inattesa curva lunga, simile alla San Donato del Mugello, larga 18 metri e con un banking, che dovrebbe facilitare i sorpassi.

f1 gp abu dhabi nuovo tracciato

3° settore con modifiche locali f1 abu dhabi nuovo tracciato

Ultimo ma non ultimo il terzo settore, quello “cittadino” che scorre attorno alla marina e all’hotel, anch’esso molto criticato. Saranno modificate le curve dalla 17 alla 20 con un raggio maggiore, per evitare l’effetto “stop and go” e la ripetizione di curve a 90°.

La curva 17 avrà una larghezza maggiore per avere un altro punto di sorpasso. La 20 sarà percorsa ora in pieno, prima della frenata dell’ultima curva.

Saif Al Noaimi, Acting CEO, Abu Dhabi Motorsports Management

[…]

“Questo programma, che rappresenta un capitolo estremamente importante nella storia del Circuito di Yas Marina, comporterà l’esecuzione di lavori in tre sezioni separate della pista, aumentando l’opportunità per i piloti di sorpassare e amplificando la natura competitiva di tutti gli eventi motoristici tenuti presso la sede.

“I lavori si svolgeranno nel corso dell’estate, con il completamento previsto ben prima del GRAND PRIX di FORMULA 1 ETIHAD AIRWAYS ABU DHABI di quest’anno, e non vediamo l’ora di mostrare la nostra pista dal nuovo aspetto agli appassionati di motori sia a livello locale che internazionale nei prossimi mesi”.

Ross Brawn, direttore reparto Motorsports della FOM

“[…] Siamo pienamente d’accordo con la decisione di apportare miglioramenti alla pista, con l’obiettivo di migliorare l’esperienza complessiva di motorsport su tutta la linea, compreso il Gran Premio di Abu Dhabi, sia per i concorrenti che per gli spettatori.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Francesco Ghiloni

Studente universitario di Chimica e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.