F1 Team Radio | Grosjean: “La ghiaia ha colpito il mio dito, spero non sia rotto”

Episodio abbastanza particolare con Romain Grosjean protagonista. Il pilota francese ha temuto di essersi rotto un dito con la ghiaia alzata da Kimi Raikkonen mentre era alle sue spalle.

Grosjean dito rotto
L’on board di Grosjean nel momento in cui Raikkonen alza della ghiaia. Fonte: twitter

Avvenimento bizzarro durante il Gran Premio dell’Eifel con protagonista il pilota della Haas Romain Grosjean, il quale ha temuto di essersi rotto un dito. Grosjean dito rotto

Grosjean ha lamentato dei dolori ad un dito della sua mano sinistra colpito dalla ghiaia alzata da Raikkonen, uscito leggermente di pista.

“Io sono stato… sono stato colpito duramente dalla ghiaia alzata da Kimi”. Mi fa dannatamente male!” ha denunciato Grosjean aprendosi via radio.

“Stai bene?” è stata la risposta del suo ingegnere di pista.

Grosjean, preoccupato, ribatte: “Non lo so. Spero non sia rotto. Semplicemente non riesco ad usare il mio indice sinistro”. 

Per fortuna nulla di serio. Dopo la gara il pilota francese ha rassicurato tutti scongiurando la rottura del suo indice sinistro.

Il suo ingegnere di pista gli ha infatti fatto i complimenti per il risultato raggiunto anche con il dito fuori uso: “Gran lavoro anche da parte tua, anche con un dito inaffidabile”. 

Romain ha risposto affermando di essere guarito: “In realtà il dito è tornato in vita! Più o meno”.

 

Un piccolo livido e un grande spavento quindi per il pilota del team americano che nonostante il dolore al dito ha raccolto il suo miglior risultato stagionale.

Grosjean era arrivato sul terzo gradino del podio nel 2013, ultimo anno al Nurburgring per la F1 prima dell’insperato ritorno nel 2020.

L’#8 è andato a punti per la prima volta nel 2020 tornando nella top 10 per la prima volta dal Gran Premio di Germania del 2019.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Norris frustrato nei team radio: “Ci provo, non cambia niente!”

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.