F1 | Tenerife avrà un proprio circuito, a breve l’inizio dei lavori di costruzione

Il progetto di costruzione del circuito Bren Cabildo Insular di Tenerife dovrebbe ricevere il via libera da parte di Fia e Fim, per dare avvio ai lavori di costruzione del tracciato.

TENERIFE
Foto circuito di Tenerife: leggotenerife.com

Mancano davvero pochi passi perché il progetto di costruzione del circuito di Tenerife nelle Isole Canarie riceva l’ok da parte di Fia e Fim, per dare avvio ai lavori e ricevere la pre-omologazione . “Si tratta di aspettare che entrambe le Federazioni finiscano le simulazioni. Con Uncini (ispettore FIM) abbiamo proposto una serie di soluzioni già concordate. Se dopo le verifiche ci sarà l’ok senza intoppi, come penso sarà, si può iniziare a costruire”, ha commentato Beppe Muscioni, ispettore della FIA.

Il via libera definitivo per iniziare i lavori di costruzione della pista di Tenerife in Spagna, ideata dal designer abruzzese Adamo Leonzio, dovrebbe arrivare entro la fine di maggio. Fia e Fim hanno un sistema elettronico che viene applicato sui progetti da valutare, nei quali viene stabilita la velocità di percorrenza, le vie di fuga di ogni curva e la forza degli impatti che possono esserci.

Per la Formula 1 abbiamo reso il circuito a un livello di sicurezza di Grado 1. Ciò vuol dire che se in futuro i responsabili volessero chiedere l’omologazione massima per il tracciato di Tenerife, potrebbero tranquillamente farlo”. Anche se al momento non è nelle intenzioni di Tenerife, dato che sembra si punti più su future gare del Motomondiale.

La pista

Dopo aver confermato la disponibilità nel costruire il suo tracciato, il Governo locale ha consegnato la settimana scorsa il disegno finale a entrambe le Federazioni. La pista avrà una lunghezza di 4.068 metri. Il rettilineo principale è di 819 metri, 16 curve in totale, 11 a sinistra e 5 a destra.

La velocità tra un minimo di 180 a un massimo di 310 chilometri orari circa. Una volta iniziate le costruzioni, si lavorerà inizialmente sul tracciato, le strutture generali e una parte delle tribune. Il costo di questa prima fase dei lavori verrà reso noto quando le Federazioni si pronunceranno sull’omologazione.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Marko: “Ci sono altre squadre con ali posteriori flessibili ma le nuove misure non cambieranno i valori”

Giuseppe Cinotti

Autore per F1ingenerale.com. E’ appassionato di Formula 1 fin da bambino. Ama questo sport perchè è il suo sogno da sempre. Ama il rumore assordante, l'odore della pista, l'attesa, la tensione, le macchine che scattano impazzite, il brivido, la strada che corre veloce, i sorpassi, la paura di sbagliare, il coraggio, il superare se stessi. Il suo motto: "Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere" cit. Enzo Ferrari.