F1 | Test Bahrain, giorno 2 – Russell in vetta, Vettel terzo, Schumacher sesto con l’Alfa Romeo

George Russell su Mercedes chiude in testa la seconda e ultima giornata di test in Bahrain, davanti alla Racing Point di Sergio Perez. Terza la Ferrari di Sebastian Vettel. Sesto Mick Schumacher su Alfa Romeo.

F1 Test Bahrain
Foto: f1ingenerale

Il giovane pilota inglese, finalmente al volante di una monoposto competitiva, ha potuto dare saggio delle sue qualità, andandosi a prendere il miglior tempo dell’intera due giorni di test con la mescola più morbida della gamma Pirelli 2019, la C5.

Staccata di soli 66 millesimi la Racing Point di Sergio Perez, il quale anche lui ha fatto ricorso alle coperture più tenere. Il messicano ha migliorato di oltre sei decimi rispetto al suo miglior giro fatto nelle qualifiche di sabato. Va però detto che la C5 è di due step più morbida rispetto alla C3, ossia la mescola più tenera portata dalla Pirelli durante il fine settimana del gran premio.

Terzo tempo per la Ferrari di Sebastian Vettel. Il tedesco ha realizzato il suo miglior tempo al mattino, calzando le C3. Crono che è stato il migliore in assoluto per gran parte della sessione, finchè Perez non lo migliorasse a meno di due ore dal termine e Russell non lo abbassasse ulteriormente a pochi minuti dalla fine.

Sebastian Vettel – Foto: twitter Bahrain International Circuit

Mick Schumacher ha continuato il suo apprendistato con le vetture di Formula 1. Dopo l’emozionante debutto sulla Ferrari, il figlio d’arte è salito nel secondo giorno di test sull’Alfa Romeo. Per sua fortuna, il mal tempo non gli ha rovinato i piani ed ha potuto girare con continuità. Così il giovane tedesco ha preso sempre più confidenza, tant’è che il suo miglior tempo si avvicina molto a quello realizzato nel giorno precedente con la Ferrari.

Il suo avversario nello scorso campionato di Formula 3 europea, Dan Ticktum, ha invece esordito alla guida di una Formula 1 dell’era turbo ibrida. Il pilota londinese, al volante della Red Bull RB15, ha compiuto ben 135 giri, risultando secondo nella classifica dei giri percorsi, alle spalle del solo Albon, che con la Toro Rosso ne ha totalizzati 143.

Mick Schumacher – Foto: twitter Bahrain International Circuit

Historic Minardi Day | Al via la quarta edizione il 27 e il 28 Aprile all’Autodromo di Imola

 

 

mm

Elia Aliberti

Classe 1994, studente di ingegneria meccanica. Appassionatosi alla Formula 1 ed al motorsport fin da tenera età, sulle orme dei trionfi di Schumacher e della Ferrari