F1 | Test di Abu Dhabi – Vettel in cima alla classifica dopo l’incidente in mattinata

La prima giornata di test Pirelli si è conclusa con Sebastian Vettel davanti a tutti, seguito dalla Mercedes di Bottas e da Stroll su Force India. Una sessione non senza intoppi per il ferrarista, in testa coda nelle prime ore della giornata. Test Abu Dhabi 

Foto: F1GrandPrix

La stagione si è appena conclusa ma siamo di nuovo subito in pista con lo sguardo già rivolto al 2019. I piloti hanno concluso alle 15:20 la prima delle due giornate di test Pirelli, sessioni nelle quali i team possono sperimentare le nuove mescole che la casa italiana porterà a partire dalla prossima stagione.

 

Sebastian Vettel in testa e prime apparizioni di Leclerc in rosso.

La sessione si è conclusa con Sebastian Vettel più veloce di tutti con il tempo di 1.36.812. Il ferrarista ha percorso gli ultimi 68 giri a bordo della sua SF71H in una sessione non senza intoppi: nelle prime ore della giornata, il tedesco è andato in testa coda danneggiando il fondo e l’ala posteriore in seguito al contatto con la barriera. In seguito all’incidente, la sessione è anche stata interrotta momentaneamente per ripulire la pista.

Una volta tornato ai box, Vettel ha dimostrato ancora una volta di essere un vero uomo squadra: armato di torcia, il tedesco ha controllato personalmente la presenza di eventuali danni al fondo, improvvisandosi meccanico per aiutare il team a rimettere in sesto la vettura il prima possibile.

Sebastian Vettel mentre ispeziona il fondo della vettura

 

“Sfortunatamente abbiamo perso un po’ di tempo con quel problema, abbiamo dovuto cambiare le parti danneggiate” – ha commentato il tedesco. “Per quanto riguarda gli pneumatici nessuna grande sorpresa, funzionano e sembrano tutto sommato simili a quelli di questa stagione”.

Oltre all’errore, la sessione di Vettel è stata anche disturbata da alcuni danni al fondo dovuti a passaggi pesanti su un cordolo.

 

Foto: Leclerc

Il giovanissimo Leclerc oggi non ha girato, ma ha fatto le sue prime apparizioni come;pilota ufficiale Ferrari.
Il monegasco ha già provato la SF71H nelle corso della giornata di test a Le Castellet. Nella sessione di domani però avremo;la possibilità di assistere ai primissimi chilometri per Leclerc come pilota ufficiale Ferrari, quindi occhi aperti sul giovane monegasco.

 

 

 

Kimi Raikkonen decimo con la Sauber

Un ritorno agli albori per Kimi Raikkonen: dopo 17 anni il finlandese è risalito su una vettura della scuderia con la quale è debuttato nel lontano 2001, percorrendo i primi chilometri sulla C37 segnando il decimo tempo di giornata. Anche nel caso dell’ex ferrarista la giornata non è filata liscia: il finlandese è stato costretto a concludere con 50 minuti di anticipo la sessione a causa di un problema sulla vettura.


Debutto nei nuovi team per Stroll, Kubica, Russel e Norris

Stroll, futuro pilota Force India seppur non ancora ufficializzato, ha effettuato il debutto sulla vettura segnando il 3° tempo di giornata a sei decimi da quello di Vettel. Il pilota ha girato nella prima parte;della sessione, lasciando poi la vettura a Sergio Perez per le ultime ore della giornata. Debutto ufficiale anche per il pilota polacco: Kubica ha girato nel corso della mattinata lasciando poi la vettura a Russel per i suoi primi giri con la Williams nella seconda parte dei test. Iniziano già ad accendersi la;sfida tra i due, con Kubica che ha fatto segnare il nono tempo, davanti proprio al compagno di squadra Russel.
Norris ha effettuato ben 136 giri a bordo della McLaren inaugurando la sua carriera nel team inglese con il 6° tempo di giornata.

Ocon rimasto a bocca asciutta

Per la Mercedes, Bottas ha concluso 120 giri con il secondo tempo di giornata. Nonostante i tanti chilometri percorsi, Bottas ha deciso di continuare i test anche nella giornata di domani, togliendo ad Ocon la possibilità di provare la vettura campionessa del mondo. Tuttavia ci sarà comunque;la possibilità per il pilota francese di effettuare alcune tornate nel caso in cui Bottas concluda in anticipo il lavoro programmato per domani.

 

I tempi della sessione

Vettel           
Ferrari          
       //         
1.36″812
Bottas
Mercedes
+00″419
1’37″231
Stroll
Force India
+00″603
1’37″415
Verstappen
Red Bull
+01″135
1’37″947
Perez
Force India
+01″164
1’37″976
Norris
McLaren
+01″375
1’38″187
Hulkenberg
Renault
+01″977
1’38″789
Kubica
Williams
+02″457
1’39″269
Russell
Williams
+02″700
1’39″512
Raikkonen
Sauber
+03″066
1’39″878
Gelael
Toro Rosso
+03″623
1’40″435
Fittipaldi
Haas
+05″016
1’41″828

 

Appuntamento a domani con la seconda giornata di test!

 

Formula 2 | Mick Schumacher esordirà in F2 con il team Prema

 

 

 

F1 | Test di Abu Dhabi – Vettel in cima alla classifica dopo l’incidente in mattinata
Lascia un voto

Davide Galli

Studente di giurisprudenza e appassionatissimo fin dall’infanzia di Formula 1. Amo qualunque cosa faccia "bruum"