F1 | Test privato per Lance Stroll sulla pista di Imola

Prendere confidenza con una pista è molto importante: per questo Lance Stroll ha girato ad Imola con una vecchia Prema di GP2.

lance stroll imola
Credits: Autosprint.it

La prima settimana di novembre andrà in scena il terzo Gran Premio italiano della stagione 2020. L’evento sarà ospitato dall’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola che torna, dopo quattordici anni, in F1. Imola non è una pista semplice ed esercitarsi su una pista simile è importante: per questo Lance Stroll ha affittato il circuito per una giornata.

Il pilota canadese della Racing Point, attualmente sesto in classifica piloti, ha avuto l’opportunità di testare la pista romagnola.

Il tracciato di Imola non è nuovo a Lance Stroll: l’ex Williams vi gareggiò in Formula 4 nel 2014. Tuttavia, dati i sei anni di assenza, il canadese ha ritenuto opportuno riprendere un po’ di confidenza con le curve dell’ex sede del GP di San Marino.

Il canadese, in virtù delle regole della Federazione, non ha potuto chiaramente utilizzare una vettura di massima categoria. È stato infatti proibito ai team di effettuare riprese o test con auto di F1 (anche vecchie di due anni) sui nuovi circuiti in calendario. Lance Stroll ha quindi deciso di scendere in pista ad Imola con una monoposto Prema di GP2 di qualche anno fa.

Il canadese non è l’unico ad essere recentemente ricorso ad un test privato sul circuito romagnolo. L’ultimo è stato Valtteri Bottas a fine agosto: il finlandese girò a Imola su una Mercedes 45 AMG 4MATIC+.

Precedentemente anche Alpha Tauri aveva utilizzato, prima del divieto, la vettura 2018 per un collaudo sulla pista rivierasca. Pierre Gasly e Daniil Kvyat guidarono la Toro Rosso nelle settimane precedenti al Gran Premio d’esordio in Austria.

 

Seguici anche su Instagram

 

F1 | La FIA non penalizzerà Hamilton per la t-shirt indossata contro il razzismo

 

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.