F1 | Toto Wolff: “È difficile sorpassare a Monza, in particolare ora con la nuova Direttiva Tecnica”

Toto Wolff fa il punto della situazione, dopo l’entusiasmante Gran Premio d’Italia vinto da Pierre Gasly, ammettendo che in gara le Mercedes hanno accusato delle difficoltà nel sorpassare a causa della nuova Direttiva Tecnica della FIA.

TOTO WOLFF
Foto: Toto Wolff

Il numero uno di Mercedes Toto Wolff, con un comunicato ufficiale pubblicato dalla Mercedes ammette: “Questa è una sconfitta per la Mercedes e le grandi squadre, ma è una vittoria per lo sport. E’ stato fantastico vedere i giovani ragazzi combattere davanti, un perfetto intrattenimento. Congratulazioni a Pierre e Alpha Tauri, hanno meritato la vittoria”.

A proposito della gara di Lewis Hamilton, finito solo settimo al traguardo: “Ovviamente è stata una gara deludente per noi. Con Lewis e la penalità, abbiamo assistito ad una strana sequenza di eventi. Avremmo dovuto individuare prima che la pit lane era chiusa, quando lo abbiamo fatto, l’auto stava entrando nella corsia dei box. È un risultato difficile da ottenere ma dobbiamo incassare questa delusione“.

Il recupero che Lewis ha fatto è stato molto buono. È difficile sorpassare a Monza, in particolare ora con la nuova Direttiva Tecnica sulle modalità motore, quindi il recupero a P7 è stato molto importante”, continua il Manager della Mercedes.

Invece, su Valtteri Bottas asserisce: “Da parte di Valtteri, dobbiamo vedere cosa è successo con la macchina perché non girava bene a destra e questo gli rendeva difficile fare progressi. C‘erano dei problemi sul raffreddamento, il che ha reso le cose ancora il tutto più difficili per lui”.

Prendiamo tutto quello che possiamo imparare da questo fine settimana per tornare a lottare al Mugello” conclude l’austriaco.

Il Gran Premio di Monza odierno è stato certamente una gran delusione per la Mercedes, giù dal podio con entrambi i piloti per la prima volta dal GP del Brasile 2019. I gravi errori al muretto sono costati la vittoria per Hamilton. Ad ogni modo, la Stella a Tre Punte potrà rifarsi nella prossima gara che si disputerà in casa della Ferrari sul Circuito del Mugello.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | GP Italia – Charles Leclerc: “Forse ho chiesto troppo dalla macchina, fisicamente sto bene”

Giuseppe Cinotti

Autore per F1ingenerale.com. E’ appassionato di Formula 1 fin da bambino. Ama questo sport perchè è il suo sogno da sempre. Ama il rumore assordante, l'odore della pista, l'attesa, la tensione, le macchine che scattano impazzite, il brivido, la strada che corre veloce, i sorpassi, la paura di sbagliare, il coraggio, il superare se stessi. Il suo motto: "Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere" cit. Enzo Ferrari.