F1 | Toto Wolff: “Impossibile sostituire Charlie Whiting con una sola persona”

Per il team principal Mercedes la soluzione sarebbe quella di assegnare i ruoli che ricopriva a più persone.

@planetf1

Lo scorso giovedì 14 marzo Charlie Whiting è morto improvvisamente, stroncato da un’embolia polmonare,  qualche ora prima dell’inizio del campionato 2019.

La FIA, in piena emergenza, per la prima gara australiana lo ha sostituito con Michael Masi. Per il resto della stagione la FIA sta cercando un sostituto di Charlie Whiting.

Penso che sostituire Charlie Whiting sia impossibile, nessuno potrà assumere il suo ruolo” ha dichiarato Toto Wolff, team principal della Mercedes.

La sostituzione è assai complessa, perchè Whiting era ‘permanent starter’ oltre che direttore di gara FIA e delegato sicurezza. A ciò si aggiungono i suoi 40 anni di esperienza, in cui sono avvenuti cambiamenti epocali per la Formula Uno.

Ne ho parlato con Ross Brown sulla pitlane, poco prima del minuto di silenzio, ci siamo accorti di quanto Charlie abbia fatto in questi anni. Non sarà semplice sostituirlo con una sola persona. Chiunque sarà, saremo pronti a supportalo”.

Nei giorni scorsi, Tim Schenken, direttore della CAMS (Confederazione Australiana Motor Sport) spingeva per la sostituzione definitiva con Michael Masi a seguito del percorso di affiancamento dello scorso anno con Charlie Whiting.

Al momento la FIA non ha nominato un sostituto, Jean Todt ha affermato “Stiamo lavorando a stretto contatto con i team e troveremo presto un sostituto”.

F1| Iniziata la costruzione del circuito del Vietnam

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.