F1 | Toto Wolff: “Lewis poteva accontentarsi, invece ha voluto vincere e ha fatto la differenza: questa è la sua forza”

Toto Wolff celebra Lewis Hamilton sottolineandone la forza di dare sempre il massimo per vincere, anche quando si sarebbe potuto accontentare: “Oggi la differenza l’ha fatta lui, non la macchina”

toto wolff lewis hamilton bottas mercedes titolo campione del mondo turchia strategia gomme bagnato pioggia asfalto intermedie wet
Twitter Mercedes F1

Un’altra vittoria, e un altro titolo Mondiale, in una gara pazza che ha dimostrato una volta di più il suo talento. Lewis Hamilton ha raggiunto ormai tutti i record di Schumacher, e il suo Team Principal in Mercedes, Toto Wolff, ne ha sottolineato le enormi capacità mostrate ancora una volta nella gara di oggi.

La determinazione di Hamilton

Al termine del Gran Premio, Toto Wolff ha voluto sottolineare la determinazione di Lewis: “Oggi, anche visto l’andamento della gara, vincere non contava molto per il suo campionato, gli sarebbe bastato arrivare in fondo. Invece è rimasto affamato, non ha commesso errori, e questo dimostra quanto si sia impegnato, ha fatto tutto alla perfezione: questa è la sua forza.

Hamilton ha fatto la differenza anche sulla strategia

Toto Wolff ha poi commentato la strategia, differente da quasi tutti gli altri piloti: “Penso che dal punto di vista strategico, abbiamo fatto la cosa giusta a tenerlo fuori, perché stava diventando sempre più veloce, e non c’era motivo di farlo rientrare ai box. Sapevamo che l’integrità della gomma era intatta, e alla fine eravamo solo un po’ preoccupati di un eventuale ritorno della pioggia. La gomma era diventata fondamentalmente una slick. Quindi gli abbiamo lasciato la possibilità di rientrare ai box. Gli abbiamo detto che saremmo stati pronti se avesse voluto cambiarle, ma lui è andato avanti.”

“Le gomme hanno attraversato diverse fasi nel corso della gara. Si è visto che tutti coloro che hanno montato un nuovo set di intermedie e hanno spinto molto forte, hanno avuto graining solo dopo un paio di giri. E da quel momento in poi la gomma non ha recuperato da questo graining. Stroll era in testa alla gara e ha montato la gomma nuova, che pensavo in quel momento fosse la strategia giusta, ma poi è crollato. Lo stesso è successo a Verstappen.”

“Penso che la differenza l’abbia fatta Lewis. Ha conservato bene la gomma durante la difficile fase iniziale, quando la nostra macchina non era competitiva. Ha continuato così, e alla lunga è uscito il vantaggio sui nostri concorrenti. Ha capito la gomma e ha capito come guidare con quella gomma per andare veloce e farla durare.”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | GP Turchia – Stroll disperato nel team radio post gara: “Ridicolo!”

toto wolff lewis hamilton bottas mercedes titolo campione del mondo turchia f1 strategia gomme bagnato pioggia asfalto intermedie wet

Simone Frigerio

Vivo per scrivere, mi nutro di MotoGP e Formula 1