F1 | Toto Wolff su Bottas: “Non è un fuoriclasse come Lewis”

Il boss Mercedes Toto Wolff si prepara a salutare Bottas, giudicato non un fuoriclasse come Lewis Hamilton e Max Verstappen

Wolff Bottas fuoriclasse
Foto: f1tracktalk

Il boss Mercedes Toto Wolff si prepara a salutare Bottas, giudicato non un fuoriclasse come Lewis Hamilton e Max Verstappen.

Nel 2022, George Russell, che hai appoggiato, si unirà alla squadra al posto di Valtteri Bottas. Che aspettative hai su di lui?

Si adatta bene al sistema Mercedes. Che sia più lento o più veloce di Lewis o uguale a lui non importa. Deve essere uno che pensa alla squadra. Con noi, la squadra è la più importante, non il singolo pilota.

È fiducioso di Bottas in Alfa Romeo-Sauber?

Per me prenderà il comando lì. Può portare avanti la squadra. Non è certo un fenomeno come Lewis o Max, che raramente esiste, ma di recente in Turchia, ad esempio, ha guidato meglio dei due...

Lewis ti ha già detto come pianifica il suo futuro, ovvero per quanto tempo guiderà in F1? Fino alla fine del contratto 2023 o più?

Siamo molto uniti e ci scambiamo idee ogni giorno. Ma sappiamo entrambi che una carriera in F1 è un obiettivo particolare. Non c’è una data a cui si è fissato. La cosa fissa è che continueremo a fare il miglior lavoro possibile insieme l’anno prossimo.


Leggi anche

F1 | Diamo un primo sguardo al circuito di Jeddah [VIDEO]


E quali sono i tuoi personali progetti futuri?

Mi piace ancora il mio ruolo nella squadra. Tuttavia, cambierò gradualmente. Vorrei continuare alcune cose e distribuirne altre in modo diverso nella squadra. Per avere più tempo per pensare…

Quanto sarà forte la Red Bull dalla prossima stagione con un sistema di trasmissione costruito in Honda ma autogestito?

Honda non molla tutto. Questa è un’ottima base per i prossimi anni e un progetto molto ambizioso! La Red Bull andrà a tutto gas.

Le assunzioni di personale di alcuni dei tuoi esperti da parte di Red Bull hanno indebolito la tua squadra?

No. Nel reparto motori impieghiamo 1000 persone (che nel GP di Turchia ha potuto festeggiare la 200esima vittoria in F1 ndr).

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Alessia Malacalza

Classe 2000, aspiro a lavorare nel mondo dello sport. Studio Comunicazione d'impresa e relazioni pubbliche a Milano.