F1 | Tsunoda sulle qualifiche in Messico: “Avrei potuto fare qualcosa di più”

Yuki Tsunoda ha parlato con i suoi ingegneri in seguito all’incidente accaduto in Messico con le due Red Bull durante il Q3.

tsunoda messico red bull
Foto: @yukitsunoda07

Durante le qualifiche del Messico Tsunoda è stato protagonista di un incidente con entrambe le Red Bull, facendo perdere ai due piloti la possibilità di migliorare il proprio giro veloce in Q3. Tsunoda ha allargato la sua traiettoria per far passare Perez che purtroppo è andato lungo, rovinando così anche il giro di Verstappen.

Abbiamo parlato molto delle varie situazioni in qualifica. Anche gli ingegneri hanno detto che non avrei potuto fare nulla di più in quella posizione. Ma allo stesso tempo, dobbiamo imparare a sfruttare quello spazio che abbiamo nelle conversazioni radio”, ha detto Tsunoda.

Il pilota giapponese ha continuato dicendo che se avesse avuto maggiori informazioni avrebbe gestito meglio la situazione: “Credo che se avessimo avuto maggiori informazioni oppure se avessi chiesto più informazioni avremmo potuto evitare ciò che è successo.”


Leggi anche:F1 | GP Messico Tsunoda risponde a Red Bull: Hanno sbagliato loro, non io


Subito dopo le qualifiche il team principal della Red Bull, Christian Horner, ha detto che la colpa era di Tsunoda. Successivamente ha cambiato versione dicendo che il giapponese poteva essere aiutato un po’ di più dal proprio team.

Helmut Marko ha parlato ai microfoni Sky delle qualifiche avvenute in messico e si è schierato, stranamente, al fianco del pilota AlphaTauri: “Non è stata colpa di Yuki, dove poteva andare? Gli ingegneri avrebbero dovuto dirgli prima di spostarsi perchè stavano arrivando delle macchine nel loro giro veloce.”

Anche il team Mercedes attraverso i profili social ha mostrato sostegno al pilota giapponese dopo tutte le critiche ricevute per aver rovinato le qualifiche di entrambe le Red Bull. Il commento dice: “Mantieni la testa alta Yuki, non lasciarti abbattere dagli haters.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter