F1 | Tutte le reazioni dal mondo F1 al caso Piquet-Hamilton

Abbiamo raccolto tutte le reazioni di team e piloti di F1 che si sono schierati accanto a sostegno di Lewis Hamilton dopo i commenti razzisti di Nelson Piquet nei confronti dell’inglese.

Hamilton Piquet F1
Tutti i piloti di F1 hanno mostrato vicinanza a Lewis Hamilton dopo le frasi di Nelson Piquet.

Vi abbiamo raccontato di come il Paddock della F1 si sia indignato di fronte alle parole pronunciate da Nelson Piquet nei confronti di Lewis Hamilton. Prontamente la Formula 1 è intervenuta, diffondendo un comunicato in cui condannava fermamente il comportamento del brasiliano.

Lewis è un grande ambasciatore del nostro sport e merita rispetto. I suoi sforzi instancabili nel promuovere l’inclusione e la diversità sono di esempio per tante persone e anche la F1 è totalmente coinvolta e impegnata in questa direzione” si legge nel comunicato della F1. Al quale si è aggiunto quello della Fia, la federazione internazionale: “La FIA condanna fermamente qualsiasi linguaggio e comportamento razzista o discriminatorio, che non trovano spazio nello sport o nella società in generale. Esprimiamo la nostra solidarietà a Lewis Hamilton e sosteniamo pienamente il suo impegno per l’uguaglianza, la diversità e l’inclusione nello sport automobilistico“.

Leclerc: “Comportamenti non tollerabili”

Anche la Mercedes ha preso ovviamente posizione: “Condanniamo con la massima fermezza l’uso di un linguaggio razzista o discriminatorio di qualsiasi tipo. Lewis ha guidato gli sforzi del nostro sport per combattere il razzismo ed è un vero campione della diversità dentro e fuori la pista. Insieme, condividiamo la visione di un motorsport diversificato e inclusivo, e questo incidente sottolinea l’importanza fondamentale di continuare a lottare per un futuro più luminoso“.

In difesa di Hamilton si schiera anche Charles Leclerc: “Conosco Lewis da quando sono arrivato in Formula 1, è sempre stato gentile e rispettoso con me e con tutti quelli che incontra. Questi valori dovrebbero essere lo standard verso chiunque nel mondo” le parole del pilota della Ferrari. “I commenti fatti nei confronti di Lewis non dovrebbero essere tollerati, bisogna continuare a lavorare per uno sport più diversificato e inclusivo. Dobbiamo rimuovere i comportamenti discriminatori e il linguaggio razzista in qualsiasi forma non solo dal nostro sport, ma anche dalla nostra società“.

Al pilota della Ferrari si sono poi aggiunti a seguire, tutti i colleghi di Hamilton. Primo fra tutti, ovviamente, il compagno di box dell’inglese, George Russell.

Ho grande rispetto per Lewis. Ha dato tanto a questo sport, più di qualunque altro pilota nella storia, anche fuori dalla pista. I comportamenti con cui spesso deve ancora confrontarsi sono inaccettabili. Dobbiamo essere tutti contro qualsiasi tipo di discriminazione“, si legge sull’account twitter dell’inglese.


Leggi anche: F1 | Piquet si scusa con Hamilton: “Non c’era alcun intento razziale”


Ricciardo: “Sono al suo fianco. Farò tutto ciò che posso”

In tanti hanno voluto mostrarsi vicini ad Hamilton, tra cui anche Daniel Ricciardo.

“Discriminazione e razzismo non hanno spazio in questo sport e nella società. Chi continua a diffondere odio e usa certe parole non può essere mio amico. Voglio appoggiare Lewis e tutto il lavoro che ha svolto in pista e fuori non solo per diffondere messaggi di uguaglianza ma anche per combattere questo odio. Io non ho mai avuto a che fare con azioni motivate dal razzismo ma lui sì, per tutta la vita. Ed ogni volta la sua risposta verso l’odio è motivata dalla maturità, positività e dall’educare il mondo sul come dovremmo agire. Sono al suo fianco e farò tutto quello che posso per seguirlo e supportarlo“, si legge sull’account Instagram dell’australiano.

Hamilton Piquet F1

 

Belle parole anche da parte del francese Ocon, che ci tiene a far sentire il suo supporto ad Hamilton.

“Tutti i linguaggi razzisti o discriminatori non hanno assolutamente spazio nel nostro sport e nella nostra società. Quando è troppo è troppo. Ho lavorato e speso del tempo con Lewis nel corso degli anni e so che tipo di persona è. Sempre genuina e rispettosa di chiunque attorno a sé. Ha fatto così tanto per la Formula 1, fuori e dentro la pista, e siamo orgogliosi di averlo a capo della nostra lotta per le future diversità e l’inclusione nel Motorsport. Io sto con Lewis ed il suo impegno per fare dello sport che amiamo un posto migliore per tutti”, ha scritto il francese sul suo account Instagram.

Hamilton Piquet F1

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Jacopo Moretti

Studente di Giurisprudenza, classe 1998. Appassionato di Formula 1 e del Motorsport.