F1 | UFFICIALE – Giovinazzi rinnova con Alfa Romeo per il 2020: “Non ho più scuse”

Dopo intense trattative fra Vasseur, Binotto e il management di Antonio Giovinazzi, il pilota pugliese riesce a conservare il sedile in Alfa Romeo anche per il 2020. Autore di performance altalenanti, ma anche di una importante curva di crescita, Giovinazzi correrà la sua seconda stagione in F1 ancora al fianco di Kimi Raikkonen.

Giovinazzi F1

“Non ho più scuse” Giovinazzi F1

Dopo un inizio di stagione complicato e un altrettatnto difficile confronto con l’ingombranmte compagno di squadra, Antonio sembra aver ingranato la marcia giusta. I primi punti, conquistati in Austria, lo hanno indirizzato sulla via del rinnovo, che ha saputo percorrere fino ad ora.

“Sono molto felice di restare con la squadra per il 2020. Sono grato per l’incredibile livello di supporto che ho ricevuto nella mia prima stagione completa in Formula 1. Tutti nel team sono rimasti al mio fianco da quando sono entrato a far parte della squadra e non vedo l’ora di continuare il nostro viaggio insieme. Quest’anno abbiamo imparato molto e sono fiducioso di poter fare un grande passo avanti la prossima stagione. Non sarò più un debuttante, quindi non ci saranno scuse per me. Voglio essere competitivo fin dall’inizio del campionato e ripagare la fiducia che la squadra ha dimostrato in me”.

“Sbloccheremo il suo potenziale”

Estremamente positivo sembra essere anche il team principal Frederic Vasseur, che ha creduto nel “progetto Giovinazzi” fin dall’inizio e non ha ceduto alla possibilità di sostituirlo con il libero Nico Hulkenberg.

“Antonio ha fatto davvero bene quest’anno e sono molto contento di poter confermare che rimarrà con Alfa Romeo Racing per il 2020. Il modo in cui si è integrato nel team ed è costantemente migliorato nel corso della sua prima stagione completa in questo sport sono molto promettenti e non vediamo l’ora di sbloccare tutto il suo potenziale mentre continuiamo a lavorare insieme. Antonio è emerso come un pilota molto veloce, anche al fianco di un osso duro come Kimi, e ci aspettiamo che si sviluppi ulteriormente con l’aumentare della sua esperienza. Il suo feedback tecnico, l’etica del lavoro e l’approccio positivo ci aiuteranno a portare avanti la nostra squadra, così come la costanza di un equipaggio invariato per la prossima stagione”.

Siamo tutti annoiati senza i nostri sport preferiti, ma solo collaborando ANDRÀ TUTTO BENE.
Se non è indispensabile, RESTA A CASA!

F1 | GP USA – Anteprima Alfa Romeo, Giovinazzi: “Dovremmo essere perfetti”


 

 

mm

Aurora Dell'Agli

Classe 1997, studentessa di Giurisprudenza, blogger su @theracingchick. Ho un occhio di riguardo per Endurance, competizioni GT, Formula 1 e Formula E.