F1 | Ufficiale la scelta delle mescole per il GP d’Austria

Ad una settimana dal GP d’Austria la Pirelli ha comunicato le scelte di ogni team. Le gomme a disposizione saranno C2, C3 e C4, vediamo quali sono i team più aggressivi e quelli più conservativi.

Pirelli GP d'Austria
I set scelti da ogni pilota per il GP d’Austria. Foto: Pirelli

Le scelte dei top team

E’ sicuramente la Mercedes la più aggressiva tra le tre scuderie di testa. Per Hamilton e Bottas, ben nove C4, con i due uomini in grigio che si differenziano nella scelta di C2 e C3: una sola C2 per Bottas , due per Hamilton e quindi tre C3  per il finlandese e due per il britannico.

La Ferrari è invece la più moderata per quanto riguarda le C4, portandone solo sette (due in meno rispetto a Mercedes). Come per i due della Mercedes, Vettel e Leclerc si differenziano per C2 e C3, con Sebastian che avrà due C2 e quattro C3 a disposizione, mentre Charles una C2 e ben cinque C3.

Red Bull invece nella media, in quanto sia Verstappen che Gasly portano una C2. I due tori diversificano tra loro, con l’olandese che sceglie quattro C3 e otto C4 e il francese tre C3 e nove C4.

Le scelte degli altri team

Hulkenberg e Magnussen che optano per due C2, due C3 e nove C4, mentre Ricciardo e Grosjean scelgono una C2, tre C3 e nove C4.

Scelte uguali in casa McLaren: Carlos Sainz e Lando Norris avranno a disposizione due C2, tre C3 e otto C4.

Si copiano anche i due Racing Point, i più conservativi, con Sergio Perez e Lance Stroll che potranno contare su due C2, quattro C3 e solo sette C4.

Come Renault ed Haas, anche Alfa Romeo e Toro Rosso diversificano con i due piloti. Raikkonen e Kvyat potranno usufruire di una C2, tre C3 e nove C4; Giovinazzi e Albon, invece, hanno preferito optare per due C2, due C3 e nove C4.

Scelte diverse anche in Williams, con Kubica che va per una C2, tre C3 e otto C4, mentre Russel sceglie una C2 in più a sfavore di una C3.

Seguici su TelegramFacebookInstagramTwitter.

F1| Mercedes svela la causa del guasto al motore di Stroll in Canada

Emanuele Zullo

Sono un ragazzo di 14 anni e la mia passione per lo sport è immensa. Spero di coronare il mio sogno, diventare un giornalista sportivo.