F1 | Ufficiale: tre posizioni di penalità per Norris! Il britannico: “Non me li merito. Non ho fatto nulla di pericoloso!”

Ufficiale: Lando Norris ha appena ricevuto una penalità di tre posizioni per la gara di domani. Il commento del britannico durante la conferenza post gara è stato molto forte: “Assurdo dare una penalità del genere! Non ho fatto nulla di male!”ufficiale penalità norris

Arriva il comunicato ufficiale della FIA: Lando Norris ha ricevuto una penalità di tre posizioni in griglia. Questo perchè, in regime di bandiera rossa, il pilota McLaren ha continuato a girare in pista invece che entrare in pit lane come da regolamento. Durante la riunione con gli steward sono state analizzate fonti video e team radio. Come si vede dalle immagini, Norris non ha mai avuto problemi nel visionare i pannelli segnalanti bandiera rossa; il britannico ha persino avuto un dialogo con il proprio ingegnere. Durante quest’ultimo, Lando ha affermato di non aver alcun problema ad entrare in pit lane, avendo spazio davanti a sé: Nonostante ciò, non era sicuro di cosa fosse meglio fare ed ha chiesto all’ingegnere. Ovviamente, come da regolamento, è stato chiesto a Norris di rientrare immediatamente, ma ormai il pilota aveva già proseguito lungo il rettilineo.

In realtà, da regolamento ufficiale, Norris avrebbe dovuto perdere cinque posizioni in griglia. La scelta di ridurle a 3 è stata data dal fatto che il britannico si trovava in una posizione “scomoda” in pista e aveva poco tempo per decidere cosa fare. Oltre alle tre posizioni, sono stati tolti dalla licenza di Norris altri tre punti (8 su 12 mesi).


Leggi anche

F1 | GP Baku – Griglia di partenza: In pole ancora Leclerc, subito dietro sfida mondiale con Hamilton e Verstappen


Il commento di Norris in conferenza

Lando potresti darci una tua reazione a questa penalità inflitta? E sul fatto che gli steward ti abbiano concesso solo 3 posizioni e non 5? “Ovviamente sono deluso e arrabbiato. Per quanto mi riguarda non ho fatto nulla di male. Mi risulta difficile commentare ciò che è successo: io e il mio ingegnere alla fine abbiamo semplicemente optato per la scelta più sicura che avevamo. Non ho avuto molto tempo per parlarci. Ero lì che mi chiedevo “Entro ai box o sto fuori?” e alla fine, come ho detto prima, ho compiuto la scelta più saggia, per quel che mi riguarda. Non penso sia corretto togliermi 3 posizioni in griglia, proprio perchè ho riflettuto su cosa fosse più sicuro fare. A volte i commissari dovrebbero tenere conto anche di questo!”

“Capisco che ci sia una regola. Ma dovrebbero (gli stewards) mettersi nei panni di un pilota che sta viaggiando a 250-300 km/h e in pochi secondi deve prendere una decisione così improvvisa. Non mi merito 3 punti di penalità! Non ho fatto niente di pericoloso, mi rovini solo la gara così!!”

Il commento di Seidl

“Come ha detto Lando, ricevere una penalità del genere è assurdo! Avremo una gara davvero complicata domani. Non capisco sinceramente perché gli steward abbiano deciso così. Nella situazione in cui si trovava Lando era molto difficile decidere cosa fosse meglio fare. Quando sei su un rettilineo come quello di Baku e devi prendere una decisione in pochi secondi, logico scegli la via più sicura!”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Alessia Malacalza

Classe 2000, aspiro a lavorare nel mondo dello sport. Studio Comunicazione d'impresa e relazioni pubbliche a Milano.