F1⎮UFFICIALE Williams : Roy Nissany è il nuovo collaudatore ufficiale della squadra

Notizia delle ultime ore per la F1 vede confermata la figura del giovane pilota israeliano come membro attivo nel gruppo dei piloti di casa Williams Rokit Racing. La presentazione è avvenuta a Tel Aviv con la nomina di collaudatore ufficiale del team. Williams Roy Nissany collaudatore ufficiale

Williams Roy Nissany collaudatore ufficiale
Roy Nissany mentre si preparava ad effettuare dei giri di collaudo per il team; Credits: autosprint.corrieredellosport.it

Roy intraprenderà tre sessioni FP1, guidando nel un giorno di test riservato ai rookie. Inoltre sarà immerso nella squadra per tre weekend della ormai imminente prossima stagione 2020. Intraprenderà una serie di sessioni di simulazione in fabbrica e trascorrerà del tempo integrandosi in tutti i dipartimenti nel corso dell’anno. Come parte dell’accordo, il logo Israel Start-Up apparirà sulla FW43 per la durata del weekend del GP in cui Roy collauderà la macchina. Williams Roy Nissany collaudatore ufficiale

Roy Nissany, in riferimento alla sua nomina ha dichiarato: Williams Roy Nissany collaudatore ufficiale

“Sono entusiasta di diventare Test Driver ufficiale per ROKiT Williams Racing. Questo è anche un punto di riferimento per il motorsport in Israele. A dicembre, quando ho guidato per il team di Abu Dhabi, mi sono sentito subito a mio agio in macchina. L’esperienza che acquisirò quest’anno, immergendomi con la Williams, si rivelerà preziosa e non vedo l’ora di iniziare, sia dentro che fuori pista.” 

Roy la prossima stagione gareggerà nel campionato FIA di Formula 2 nel 2020, dopo l’ultima sua apparizione nel 2018. Prima di questo ha partecipato alla World Series Formula V8 3.5 per tre stagioni vincendo diverse gare. La sua precedente esperienza alla guida di un’auto di Formula 1 era stata a Valencia nel 2014 al volante di una Sauber.

Claire Williams, vice capo squadra, ha commentato:

“È un piacere dare il benvenuto a Roy Nissany nella ROKiT Williams Racing nel ruolo di nostro collaudatore ufficiale. Roy ha dimostrato le sue capacità guidando nei test post-stagionali di Abu Dhabi dello scorso anno e siamo rimasti estremamente colpiti da ciò che è stato in grado di fare in un così breve lasso di tempo. È un pilota che lavora sodo con cui siamo davvero entusiasti di poter lavorare quest’anno. ”

 

Seguici anche sui social:

Telegram:

Facebook: 

Twitter: 

Instagram: 

 

 

F1 | L’Arabia Saudita pronta a ospitare un Gran Premio

mm

Matteo Quattrocchi

Studente presso L’Università degli Studi di Pavia, fotografo sportivo e appassionato di motori da sempre.