F1 | Un nuovo team asiatico punta ad entrare in Formula 1 nel 2022

L’aspirante team di F1, Panthera Team Asia, punta ad essere in griglia nel 2022, quando entreranno in vigore le nuove normative tecniche.

f1 team 2022
Ferrari Media Center

Il nuovo aspirante team di Formula 1, sostenuto dall’Asia, ma con base nel Regno Unito, ha dichiarato la sua intenzione di diventare un nuovo concorrente di F1 alla fine dell’estate scorsa. team f1 2022

Le speranze del team asiatico erano quelle di unirsi al campionato del mondo nel 2021, quando le nuove regole dovevano inizialmente essere introdotte; ma sono state vanificate dall’annuncio di Ross Brawn, lo scorso agosto, che i potenziali nuovi concorrenti avrebbero dovuto aspettare, al più presto, sino al 2022.

Il capo del Panthera Team Asia, Benjamin Durand, ha dichiarato, in un’intervista a Motorsport, che questo ritardo, e la successiva crisi sanitaria mondiale, non hanno posto fine agli sforzi dell’organizzazione per entrare in F1.

Le parole di Benjamin Durand

È stata una montagna russa, ma siamo ancora vivi; il progetto non è stato concluso. Stavamo già puntando al 2022, prima dell’attuale crisi, e stiamo ancora cercando un modo per entrare. Abbiamo avuto un gruppo di persone che lavoravano sull’auto, svolgevano alcuni lavori preliminari sul lato aerodinamico, e continuano a lavorare con gli investitori“.

Durand, che in precedenza gestiva la squadra francese di auto sportive, con sede in Russia, SMP Racing, ha sottolineato che l’incertezza sul futuro della F1 ha reso i piani di Panthera più fluidi.

Stiamo aspettando di vedere cosa succede con la F1, prima di aggiungere altro. Le persone parlano della possibilità di poter acquistare un’auto da un’altra squadra, quindi dovremo aspettare, e vedere cosa succede“.

Ti piacerebbe scrivere news o approfondimenti sulla F1, MotoGP o qualsiasi altra categoria motoristica?
F1inGenerale è alla ricerca di nuovi editori.Clicca qui per info

Durand ha rivelato che Panthera aveva già la base di un accordo per la fornitura di motore e altre parti con un produttore di F1, all’inizio di quest’anno, prima della pandemia di COVID-19. Se il team fosse in grado di mettere insieme un progetto completo, sarebbe in grado di trarre vantaggio dal nuovo budget cap di F1, che entrerà in vigore la prossima stagione.

Resta inteso che la F1 deve ancora tenere colloqui formali con i potenziali team, prima di potersi unire alla griglia per la stagione 2022.

La F1 ha dichiarato nello scorso ottobre che “non ci sono state discussioni serie con persone, o aziende, per l’ammissione di una nuova squadra“; a seguito dell’interesse sia della Panthera, che di una squadra spagnola legata a Campos Racing.

F1 | Sticchi Damiani apre a un doppio Gran Premio d’Italia

Simone Frigerio

Vivo per scrivere, mi nutro di MotoGP e Formula 1