F1 | Una seconda gara a Singapore potrebbe sostituire il GP di Russia

La Formula 1 pensa a un secondo appuntamento a Singapore per colmare il vuoto lasciato dalla cancellazione del GP di Russia in seguito all’invasione militare del paese in Ucraina.

Gran Premio di Singapore. Fonte: Autosport.

A seguito dell’invasione militare della Russia in Ucraina, la Formula 1 aveva annunciato la cancellazione del GP di Sochi previsto per il 25 settembre. Singapore GP Russia

La decisione ha causato un vuoto nel calendario di ventitré gare, che la massima categoria aveva pensato di colmare con un ritorno in Qatar.

Il paese, dopo aver ospitato il suo primo evento lo scorso anno, ha stipulato un accordo di dieci anni che lo vedrà accogliere la F1 a partire dal 2023.

Benché il Qatar sia stato scelto per la Coppa del Mondo FIFA, era da subito apparso come il favorito per sostituire la gara cancellata in Russia.

Sarebbero però emerse delle incertezze da parte degli organizzatori.

Una delle maggiori preoccupazioni riguarderebbe le temperature. I piloti verrebbero intrappolati nel caldo torrido di fine settembre.

Il paese, in questo particolare periodo dell’anno, raggiunge persino i 38° durante il giorno.

A ciò si aggiunge, come già anticipato, la vicinanza alla Coppa del Mondo: ospitare un secondo evento dalla grande portata duplicherebbe il carico di lavoro dei promotori e organizzatori.

Incertezze, queste, che hanno portato i vertici della Formula 1 a pensare a un doppio GP a Singapore. Le due gare potrebbero essere eseguite a distanza ravvicinata e in orari differenti, così come è successo in Bahrain nel 2020.

Una manterrebbe il formato tradizionale, l’altra potrebbe essere disputata al tramonto.

Singapore, a causa della pandemia da Covid, non ospita un Gran Premio dal 2019. La sua recente riapertura ai turisti però permette alla categoria di pianificare un ritorno in grande stile.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | GP Australia – Perez terzo in qualifica: “Mi pento delle gomme scelte in Q3”