F1 | Vasseur: “Alpine non rilascerà Piastri per farlo venire in Alfa Romeo”

Vasseur parla del futuro pilota della Alfa Romeo dicendo che Oscar Piastri non è uno dei canditati perchè ha un contratto con Alpine.

piastri alfa romeo
Foto: Unknown

L’attuale leader di F2 Oscar Piastri non otterrà un posto in F1 per la prossima stagione perché ha un contratto con Alpine. Il secondo posto in Alfa Romeo è ancora vacante, Vasseur sta prendendo in considerazione svariati piloti come per esempio Zhou o Piastri.

Oscar sta facendo un bel lavoro, da quanto ne so e da quanto ho capito è legato a Renault o Alpine. Non ho parlato con Alpine di Piastri ma dal momento che investi in un pilota per il tuo junior team significa che hai un programma a lungo termine con lui, non credo possano farlo andare in un altro team di F1“, ha detto Vasseur.

Piastri ha vinto la Formula Renault nel 2019, ha vinto in F3 da rookie nel 2020 e adesso sta comandando la classifica di F2. Vasseur ha ammesso che è un forte candidato per un sedile in F1 in futuro: “Ha vinto di seguito la Formula Renault, la Formula 3 e adesso è primo in Formula 2. In F2 non è ancora finita perché mancano ancora due GP, ma se consideriamo ciò che ha fatto in passato, sta facendo davvero un bel lavoro.


Leggi anche: F1 | Mercato piloti 2022, Zhou vuole un contratto triennale con Alfa Romeo, ma Vasseur non è d’accordo


Se Piastri dovesse vincere il mondiale in F2 non gli sarà permesso di fare un’altra stagione nella stessa categoria: “Prima di tutto Oscar sta comandando la classifica di F2 ma non è ancora diventato campione quindi c’è ancora la possibilità che possa correre un’altra stagione. Sicuramente la situazione e il numero di sedili in F1 cambia ogni anno.”

Credo che Renault lo abbia aiutato nel passaggio tra Formula Renault, Formula 3 e Formula 2. Lo hanno supportato e sarebbe ingiusto lamentarsi di questa situazione”, ha concluso il boss del team di Hinwil.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter