F1 | Verstappen contro l’aumento del numero di Sprint Race nel 2023: “Non ne abbiamo bisogno”

Max Verstappen ha criticato la scelta di portare a sei il numero di Sprint Race nel 2023, definendole non necessarie.

numero sprint race 2023
Max Verstappen ha criticato la scelta di aumentare il numero di Sprint Race nel 2023 – Foto: unknown

Il calendario della prossima stagione conterà 24 gare e ben sei Sprint Race. Resta ancora da capire in occasione di quali appuntamenti verrà riproposto il format entrato ormai stabilmente nella tabella di marcia del Circus. La Federazione nel 2022 ha inoltre modificato quello che è il regolamento delle ‘mini gare’ del sabato, andando ad aumentare i punti a disposizione dei piloti.

La scelta di portare a sei il numero di Sprint Race nel 2023 non è stata accolta in maniera positiva da alcuni addetti ai lavori, tra cui Max Verstappen. Il neo campione del Mondo si è espresso negativamente sulla decisione di FIA e Liberty Media. “Ogni volta che ci sono i weekend con la Sprint cerchiamo solo di non danneggiare la vettura per la domenica”, ha dichiarato l’olandese.

Personalmente non la considero una gara e vera propria perché so che poi c’è comunque il Gran Premio che mette in palio molti più punti. Preferisco prendermi dei rischi in quell’occasione piuttosto che al sabato”, ha aggiunto poi il pilota Red Bull. “Una delle cose divertenti è la partenza ma alla fine solo chi si è qualificato nelle retrovie cerca di risalire in griglia”.


Leggi anche: F1 | Sainz sugli errori commessi nel suo secondo anno in Ferrari: “Devo lavorare su partenze e gestione gomme”


Secondo Verstappen il focus della Formula 1 dovrebbe rimanere sulla domenica. Non capisco il perché della scelta fatta. Abbiamo avuto molte gare entusiasmanti in questa stagione, non abbiamo bisogno di aggiungere altro. Tutti i piloti sono molto prudenti perché se stai lottando per un terzo posto e hai un contatto con qualcuno potresti ritrovarti a dover partire ultimo in gara”.

Seguici anche su Instagram

Gianluigi Paolucci

Studio Ingegneria Meccanica al Politecnico di Milano. Appassionato di F1, spero di poterne far parte un giorno