Formula 1

F1 | Verstappen Nostradamus prevede il 2024: “Non sarò solo io a vincere” – VIDEO

Max Verstappen si cimenta con le previsioni per il Mondiale 2024 di F1 in un divertente video.

Il 2024 di Max Verstappen è iniziato con una (prevedibile) vittoria: il GP di F1 del Bahrain lo ha portato a dominare una gara in cui raramente è stato inquadrato.

Una partenza simile a quella dello scorso anno, quando, senza nessuna difficoltà, l’olandese ha letteralmente tagliato il traguardo in ciabatte.

gp bahrain pole verstappen
@ Jacopo Moretti per F1ingenerale

Il tre volte campione del mondo rimane comunque umile, a giudicare dalle sue previsioni per il 2024. Tramite ViaPlay, il pilota Red Bull, come un moderno Nostradamus, ha fatto le sue scommesse su come andrà la stagione.

La prima domanda che gli viene rivolta è “Quali piloti vinceranno una gara quest’anno?”. Verstappen parte sulla difensiva, e non si sbilancia troppo: “Io di sicuro, ma non mettiamolo per iscritto. Dirò qualcuno che non ne ha ancora vinta una. Lando [Norris, ndr]”

Più specifico, invece, quando gli viene chiesto quante gare vincerà quest’anno. “Dodici. Se diventano di più, posso sempre dire di aver fatto un lavoro migliore.”

Verstappen vincerà il suo quarto mondiale?

La stagione di F1 del 2024 è partito in salita per Verstappen, e c’è chi scommette che il Mondiale è già totalmente chiuso. L’olandese, però, non è d’accordo, e pensa che il titolo possa ancora essere aperto prima di Abu Dhabi.

“Penso che si deciderà quando mancheranno 3 Gran Premi, anche se non so quali siano.”

L’altra domanda, forse quella più importante, che scalda gli animi dei tifosi è: quali saranno i primi tre piloti in classifica? Verstappen mette il suo nome, seguito da quello di Lewis Hamilton e Charles Leclerc.

Infine, gli viene chiesto di avanzare un pronostico particolare su un colpo di scena che vedremo quest’anno. L’alfiere della Red Bull deve pensarci un po’ su, per poi rispondere: “Visa CashApp RB. Avranno un podio.”

Avrà indovinato le sue previsioni? Lo scopriremo a fine anno.

Crediti immagine di copertina: Jacopo Moretti per F1InGenerale

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter