Formula 1Interviste

F1 | Verstappen sulla stagione 2022 di Hamilton: “Se mi manca lottare contro di lui? Ogni pilota è diverso”

A Max Verstappen manca lottare in pista con Lewis Hamilton? Sì… Ma non troppo.

Verstappen Hamilton
A Max Verstappen manca lottare in pista con Lewis Hamilton? Sì, ma non troppo – Credits photo: @RaceFans.net

Nel 2021, Max Verstappen e Lewis Hamilton sono stati protagonisti di un mondiale di F1 adrenalinico, che si è giocato fino all’ultima curva.


Troppi banner? Stiamo lavorando per rendere il sito più confortevole, seguici e lascia i tuoi feedback sul canale Telegram dedicato.

Quest’anno, complici i problemi Mercedes, il sette volte campione del mondo è stato nelle retrovie e non ha avuto grandi occasioni di tornare a scontrarsi col suo rivale, l’olandese della Red Bull.

Ora che Hamilton ha espresso il desiderio di continuare a correre in Formula 1, rinnovando il suo amore per la Mercedes, Verstappen ha appoggiato la sua decisione:

“Sì, deve fare ciò che ritiene giusto. Finché Lewis Hamilton vuole correre, allora dovrebbe farlo”, ha detto il due volte campione del mondo in un’intervista con i media, incluso RacingNews365.com.

“Io e lui abbiamo dato vita a grandi battaglie in pista. E sono sicuro che nei prossimi anni tutte le squadre si avvicineranno un po’ a questi livelli. Sarà interessante vedere chi ci sarà per combattere”.

Max e Lewis torneranno a lottare nel 2023?

A quasi fine stagione, la Mercedes non ha ancora portato a casa una vittoria, ed è terza nel mondiale costruttori. Sebbene la performance della macchina sia migliorata nel corso del 2022, finora la scuderia ha raccolto solo diversi podi.

Ciò significa che le battaglie in pista tra Hamilton e Verstappen sono state rare. Tra questi elenchiamo le loro sfide ai Gran Premi di Olanda, Singapore e Stati Uniti.

Alla domanda se gli mancasse duellare con Lewis Hamilton, Verstappen ha dato una risposta chiara e concisa alla stampa, dicendosi abbastanza contento di aver lottato con altri piloti nel 2022:

Beh, ho comunque avuto diversi tipi di lotte. E ogni pilota è diverso anche in queste battaglie in pista.” Nessuna menzione a Hamilton, anzi. L’olandese si è limitato a concludere in modo diplomatico: “È sempre molto bello quando devi spingere al limite e lottare davvero per la posizione”.

Solo il tempo ci dirà se i due campioni Mercedes e Red Bull torneranno a darsele di santa ragione in pista.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter