F1 | Vettel dopo lo sfogo di Leclerc in Turchia: “In Charles rivedo me stesso”

Giovane, veloce ed autocritico: i comportamenti di Leclerc e lo sfogo nel post-gara in Turchia portano alla memoria di Vettel il giovane Seb.

vettel leclerc turchia
Sebastian Vettel e Charles Leclerc – Fonte: Ferrari

Alla bandiera a scacchi del GP di Turchia Charles Leclerc si è dimostrato molto critico nei propri confronti, dopo l’errore che ha spalancato le porte del podio a Perez e Vettel.

È proprio il compagno di squadra del monegasco a parlare di lui. Sebastian Vettel è intervenuto, con parole miti, discutendo del carattere di Leclerc.

Alla domanda su quanto fosse importante l’accaduto dell’ultimo giro nel rapporto tra i due, Vettel ha risposto: È probabilmente irrilevante, a dire il vero”.

“Osservando Charles come compagno di squadra, posso dire che spesso rivedo il giovane me stesso in lui e nei suoi comportamenti, ha sostenuto il quattro volte campione del mondo.

Dopo la gara di Istanbul Vettel ha poi continuato: È molto giovane, è molto veloce e credo che – non ho ancora avuto la possibilità di parlargli – ma gli dirò più tardi che essere o no sul podio turco per lui è abbastanza indifferente. Ha molti anni davanti e molti altri podi che riuscirà a conquistare, ne sono certo“.

È giusto che fosse nervoso – ha detto Vettel – ha commesso un errore che gli è costato il podio all’ultimo. Come però ho detto, nel quadro generale sarà piuttosto irrilevante per lui”.

Il pilota del Cavallino, ormai prossimo al passaggio alla corte di Lawrence Stroll, ha dichiarato che avrà sempre affetto anche nei confronti di Charles.

Sono felice per tutto quello che ottiene ed otterrà in futuro, perché è un bravo ragazzo, ha affermato il tedesco di Heppenheim. “La gara in Turchia è stata molto impegnativa e tutti abbiamo rischiato di perdere la vettura in varie fasi di gara; ovviamente però è più doloroso quando accade all’ultimo giro, ha concluso Vettel sull’episodio con Leclerc.

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Taglio dei test pre-stagionali, Sainz: “Sarà impossibile per me arrivare pronto al 2021 con soli 3 giorni”

 

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.