F1 | Vettel elogia Alonso: “Uno dei migliori di sempre della F1”

Nella conferenza stampa del giovedì erano presenti sia il neo 40enne Fernando Alonso che Sebastian Vettel. Il tedesco, oltre a rendersi protagonista di un simpatico siparietto, ha usato parole al miele nei confronti del rivale, definendolo uno dei più forti della storia della F1.

Alonso Vettel conferenza stampa

 

Vettel e Alonso sono stati grandi rivali soprattutto nei primi anni dello scorso decennio, in particolar modo nel 2010 e nel 2012 quando sono arrivati a giocarsi il mondiale all’ultima gara. Nella conferenza stampa di ieri, giorno del 40° compleanno dello spagnolo, i protagonisti sono stati loro.

Il tedesco ha elogiato a più riprese il due volte campione del mondo, definendolo uno dei più grandi talenti naturali che la F1 abbia mai avuto.

“Mi diverto sempre a correre con Fernando. Lui ha vinto qui [in Ungheria] nel 2003 e mi ricordo che ero davanti alla tv a guardarlo. Penso che il suo talento sia indiscusso, è uno dei più forti che il nostro sport abbia mai avuto, afferma convintamente Seb.

Leggi anche: F1 | Verstappen: “Nulla da dire sul clamore mediatico dopo l’incidente, non voglio essere coinvolto”

“Ha fatto qualcosa che pensavo fosse impossibile: battere Schumacher. Quando sono cresciuto Michael era il numero uno e sembrava impossibile poterlo battere. Fernando ha avuto una carriera molto lunga e ha guidato tante macchine diverse, quindi lo considero un piacere correre con lui e battagliare insieme in pista”, continua Vettel.

Tornando poi al recente passato, Vettel ha ricordato come i due quest’anno siano già stati protagonisti di qualche bella battaglia.

“La prima gara in cui Fernando è tornato abbiamo avuto dei ruota a ruota. In realtà nell’abitacolo stavo sorridendo perché non vedevo l’ora di farne altre”.

Il quattro volte campione del mondo si è poi reso protagonista di un simpatico siparietto. Quando un giornalista ha fatto gli auguri all’asturiano per i suoi 40 anni, Sebastian ha fatto scoppiare un tubo spara coriandoli, creando così un momento ilare e divertente.

Alla luce di questo bel clima, si può affermare che il rapporto fra i due campioni, che in passato non sempre è stato dei migliori, oggi è molto più disteso e sereno.

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

 

 

Nicola Fedeli

Studente di Scienze Politiche e Relazioni Internazionali. Sono un grande appassionato di F1 e di MotoGP da sempre.