F1 | Vettel in Aston Martin: “Voglio correre in testa alla griglia, orgoglioso di farlo qui”

Vettel resta in F1: l’annuncio del passaggio del tedesco in Aston Martin dal 2021 porta con sé le soddisfatte dichiarazioni di Sebastian e di Szafnauer.

vettel aston martin

Ieri è arrivata l’annuncio dell‘addio del Checo Perez alla Racing Point. Di conseguenza, nella mattinata di oggi è arrivato l’annuncio tanto atteso: Vettel resta in F1 firmando con Aston Martin per il 2021, e la soddisfazione di Szafnauer è grande.

Il marchio Aston Martin tornerà in Formula 1 nel 2021 e lo fa con grande ambizione, ingaggiando uno dei piloti più vincenti della storia di questo sport.

Quattro titoli mondiali, 53 vittorie e 57 pole position: questo è il bottino del campione di Heppenheim in carriera. Sono i risultati di un grande campione, che porterà in Aston Martin tanta esperienza ed una grande leadership.

Otmar Szafnauer, team principal di Racing Point e futuro boss di Aston Martin, non può che essere soddisfatto. Tutti a Silverstone sono davvero molto contenti di questa notizia”, dice l’ingegnere americano.

“Sebastian è un campione collaudato e porterà un’importante mentalità vincente che coincide con le ambizioni che abbiamo per il team Aston Martin”.

“Sia in qualifica che in gara Sebastian è uno dei migliori piloti al mondo e non riesco a pensare ad uno migliore di lui per aprire questa nuova era. Avrà un ruolo importante – conclude Szafnauer – nel portare il team ad un livello più alto”.

Anche Sebastian Vettel ha parlato dopo l’ufficialità: “Sono felice di poter finalmente annunciare novità sul mio futuro. Sono estremamente orgoglioso di poter annunciare che correrò in Aston Martin nel 2021”.

“È una nuova avventura per me con un marchio automobilistico davvero leggendario. Sono rimasto impressionato – continua il tedesco – dai risultati che il team ha ottenuto quest’anno. Possiamo costruire qualcosa di speciale insieme”.

“Ho ancora tanto amore per la Formula 1 e la mia unica motivazione è quella di correre per qualcosa di importante nelle zone nobili della griglia. Farlo insieme ad Aston Martin – conclude Vettel – sarà un immenso privilegio”.

 

Seguici anche su Instagram

 

F1 | Binotto sottolinea la situazione del team: “la Ferrari non è dentro una crisi”

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.