F1 | Vettel sui circuiti della stagione 2020: “Imola impressionante, sarebbe bello tornarci”

Sebastian Vettel ha raccontato gli insoliti circuiti della stagione 2020, senza nascondere il desiderio di tornare in quel di Imola.

vettel imola 2020
IMOLA, ITALY – OCTOBER 31: Sebastian Vettel, Ferrari SF1000 during the Emilia-Romagna GP at Imola on Saturday October 31, 2020, Italy. (Photo by Steven Tee / LAT Images)

L’inusuale stagione di Formula 1 da poco conclusa ha portato il Circus in autodromi diventati ormai desueti (o addirittura inediti) nei calendari degli ultimi anni. Imola, Nurburgring, Portimao, Istanbul, Sakhir Outer e Mugello: questi i circuiti “nuovi” del 2020 che hanno certamente entusiasmato tifosi e piloti, a partire da Sebastian Vettel.

Il neoarrivato in casa Aston Martin ha raccontato il rapporto con le piste dello scorso campionato: “Non ero mai stato ad Imola”.

Nonostante un GP non molto felice per l’ex ferrarista il circuito sul Santerno riceve grande approvazione da Seb: “È stata una pista impressionante. Sarebbe bello tornarci perché puoi davvero sentire la velocità delle macchine“.

“Per alcuni aspetti mi ha ricordato il Giappone. Sarebbe bello tornare a Imola”, ha confidato Vettel dopo la conclusione della stagione 2020.

Il 33enne di Hockenheim ha gradito anche il ritorno ad Istanbul dopo 9 anni, che ha portato un insperato podio: “È stato bello anche tornare in Turchia”.

Anche Leclerc aveva espresso sentimenti positivi per alcune tappe del 2020:Mi sono divertito molto a Portimao, nonostante le particolari condizioni”.

Il gradimento dell’ex accoppiata Ferrari per i circuiti della stagione da poco terminata non basterà a mantenerne in calendario molti. Attualmente nel programma 2021, dei tracciati sopraccitati, non ne è presente alcuno.

Una speranza è viva per uno dei tracciati europei, uno dei quali dovrebbe essere inserito in sostituzione dell’annullato GP vietnamita del 25 aprile. Che non possa essere proprio Imola il prescelto?

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

F1 | Due settimane per decidere il futuro del GP d’Australia 2021: tra COVID e 60 milioni di dollari

 

 

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.