F1 | Vettel sul 2021 della Aston Martin: “Colpiti dalle nuove regole, ci aspettavamo di più”

Sebastian Vettel non si ritiene soddisfatto del suo 2021 con la Aston Martin. Il team inglese ha accusato più di tutti le novità regolamentari ma spera di beneficiare del cambio ben più grosso del 2022.

Vettel 2021

Il passaggio da Ferrari ad Aston Martin non ha portato a Sebastian Vettel i risultati sperati, almeno nel 2021. Il team di Silverstone era stato la sorpresa del 2020, candidandosi come terza forza e chiudendo poi al quarto posto. Le novità ai regolamenti per il 2021 hanno però scombussolato i piani in Aston Martin, perdendo notevolmente prestazione rispetto all’a RP20.

Nella scorsa stagione è arrivato un solo podio a Baku, oltre a quello in Ungheria revocato causa irregolarità legate al carburante. La classifica vede il tedesco al dodicesimo posto con soli 43 punti. “In termini di risultati non è stata una grande stagione. Io e l’intero team speravamo in qualcosa di più. Penso che siamo stati parecchio colpiti dai cambiamenti del regolamento dato che la squadra aveva un’ottima macchina nel 2020, ma non più nel 2021. Quindi abbiamo fatto quello che potevamo.” ha affermato Vettel.

Nonostante le prestazioni non all’attesa delle aspettative, Vettel ha ritrovato le battaglie in pista con Fernando Alonso: “Il centrogruppo era molto compatto e ovviamente combattere con Fernando è speciale. Un po’ di ricordi sono tornati alla mente battagliando; l’ultima volta che abbiamo avuto una vera lotta fu per il campionato. È stato divertente, ma ovviamente puntiamo ad essere un po’ più avanti in griglia il prossimo anno e a sfidarci per… trofei più grandi”.


Leggi anche: F1 | Alfa Romeo, Vasseur: “Troppo rischioso promuovere Pourchaire nel 2022”


Il 2022 sarà un anno fondamentale per l’Aston Martin nel suo programma quinquennale nella scalata per la vittoria del titolo mondiale. La data della nuova AMR22 è già stata annunciata e oltre alle nuove regole non mancano i cambi nell’organizzazione del team. La mossa più recente è stata la sostituzione del Team Principal; Mike Krack è stato chiamato al posto di Otmar Szafnauer. A questa operazione si aggiunge l’ingresso di Martin Whitmarsh e di altri ingegneri da altre scuderie annunciati nel corso della passata stagione.

“Ci sono stati alcuni alti e bassi nel 2021, ma ovviamente abbiamo grandi speranze con nuova macchina, nuovi regolamenti e il team che cresce e si spera diventi più forte.” ha detto Vettel sul 2022 per concludere.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.