F1 | Vettel sul suo futuro: “Tutto è possibile”

“Nulla è ancora deciso, tutto però è possibile” così Sebastian Vettel risponde alle voci che lo vedrebbero in trattativa con la Racing Point.

Vettel Racing Point
Sebastian Vettel, Ferrari. Fonte: tuttomotoriweb.com

Una monoposto che non sembra affatto ingranare non è l’unica preoccupazione di Sebastian Vettel. Vettel Racing Point 

Dopo il mancato rinnovo con Ferrari e l’annuncio del ritorno di Fernando Alonso in Formula 1, il futuro del numero cinque della Scuderia di Maranello sembra sempre più incerto e a rischio.

Secondo il sito F1-Insider.com, Sebastian Vettel si è così sbilanciato: “Il mio futuro è ancora aperto. Non è stato ancora deciso nulla, molto è ancora possibile. Anche un anno di pausa. Una cosa è certa: farò tutto il possibile per uscire dall’attuale situazione di difficoltà con Ferrari entro la fine della stagione”

Sono tre le possibili opzioni per Seb: il ritiro, prendere un anno sabbatico o continuare. Proseguire però con chi? Vettel Racing Point 

Insistenti voci nel paddock indicavano Vettel come perfetto candidato ad occupare un sedile in Red Bull. In virtù anche della gloriosa storia che lega il pilota al team austriaco.

A tal proposito, settimana scorsa il quattro volte campione del mondo si era così pronunciato: “Conosco bene Red Bull, è forte e ora ha un’auto vincente. Per cui, se mi offrissero un sedile, direi di sì”.

Altri invece credono vi sia la concreta possibilità che Racing Point possa scindere il contratto con Sergio Perez per Sebastian Vettel.

Esisterebbe nel contratto del pilota messicano una clausola di indennizzo che la RP potrebbe attivare entro il 31 luglio.

Ad alimentare tali speculazioni pare sia stato Gerhard Berger, ex pilota Ferrari e attuale boss del DTM.

“Posso immaginare Seb alla Racing Point. Questa potrebbe essere l’unica alternativa che ha per vincere delle gare. In Formula 1, di solito, quando le questioni vengono discusse nel paddock, sono già concluse” ha così dichiarato l’austriaco.

Seguici anche su Instagram 

F1 | Sebastian Vettel: Aston Martin l’ultima speranza