F1| Wolff: “Albon in Williams? Se resta legato a Red Bull sarà complicato”

Tra i tanti nomi che circolano a proposito del mercato piloti 2022, c’è anche Alex Albon, pilota di riserva Red Bull. Sia Williams sia Alfa hanno avviato contatti con il pilota. Sembra che Mercedes non gradisca che in Williams ci sia un pilota Red Bull e spinge perchè il team inglese trovi un accordo con De Vries.

Albon Mercedes
Credits Alex Albon Williams

Alex Albon sta cercando di tornare in F1 nel 2022, il pilota di riserva Red Bull sta trattando con Williams e Alfa. In queste ultime settimane c’è fermento sul mercato piloti 2022. Sembra quasi certo che George Russell lascerà la Williams per approdare in Mercedes. Si è liberato un posto in Alfa con l’annuncio del ritiro di Kimi Raikkonen.

Sia la Williams che l’Alfa Romeo hanno espresso interesse a firmare con Albon per il prossimo anno. Anche il pilota Mercedes di Formula E Nyck de Vries è stato anche collegato a entrambe le squadre.

Il capo della Red Bull F1, Christian Horner, ha spiegato che Albon preferirebbe correre per la Williams, ma che temeva che la Mercedes avrebbe bloccato la mossa a causa dei suoi legami con la sua squadra clienti.

Motorsport.com sabato ha sollevato la questione direttamente con Toto Wolff, domandando se fosse un problema che un pilota Red Bull corra con una power unit Mercedes il prossimo anno.

Toto Wolff ha ammesso che “sarebbe complicato”, aggiungendo: “Una cosa riguarda la Power Unit. Penso che Albon, come ho detto ieri, sia un pilota che merita il suo posto in Formula 1. Ma è difficile avere un pilota Red Bull al 100% su una Power Unit Mercedes. Quindi, siamo felici di lavorare con lui, a patto che  si liberi dal suo contratto con Red Bull”.


Leggi anche: F1 | Smentiti i rumours di un accordo Alonso-Aston Martin per il 2022: “Niente di vero”


Mercedes supporta il suo pliota De Vries nella trattativa con Williams

Wolff ha aggiunto che Mercedes sta aiutando De

Vries nella trattativa con Williams: “Stiamo supportando Nyck de Vries, ovviamente, ed è in trattative con Williams per ottenere il posto lì“.

Horner ha affermato venerdì che Albon aveva ricevuto “circa quattro telefonate che gli dicevano di non andare alla Williams“. Wolff ha negato che Mercedes avesse cercato di dissuadere il pilota anglo-thailandese dal passaggio alla Williams.

Alex Albon è in contatto regolare con una mia ex mentore, Gwen Lagrue, che gestisce il nostro programma Mercedes junior“, ha detto Wolff. “Stavano discutendo con James Vowles, il nostro responsabile della strategia, le opportunità per il prossimo anno. Non credo che gli sia stato detto di fare o non fare nulla. Si tratta di una fase esplorativa circa le opportunità  per Alex e per Nyck in modo amichevole “.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.