F1 | Wolff: “Chiedo scusa pubblicamente, Bottas ha fatto un piccolo errore ma ha rovinato la gara di tanti piloti”

“Chiedo scusa, Valtteri ha fatto un piccolo errore ma ha rovinato la gara di tanti” così Toto Wolff ha parlato dell’incidente causato da Bottas nel corso del primo giro del GP di Ungheria. Il finlandese, infatti, ha frenato troppo tardi, trascinando fuori altre monoposto e rovinando anche la gara delle due Red Bull

Toto Wolff Bottas
Foto: planetf1

“Chiedo scusa, Valtteri ha fatto un piccolo errore” così Toto Wolff ha parlato dell’incidente avvenuto, a causa di Bottas, all’inizio del GP di Ungheria. E’ stato proprio il pilota finlandese, infatti, a distruggere involontariamente la gara di Norris e delle due Red Bull.

Nel corso del primo giro, infatti, la Mercedes di Bottas ha colpito la McLaren di Norris, scatenando una “reazione a catena” che ha coinvolto nell’impatto diverse monoposto. Risultato? Gara finita per molti dei piloti, tra l’amarezza e la rabbia generale.

Un incidente che ha permesso poi, però, anche ad Ocon di vincere il suo primo, meritatissimo, GP, stravolgendo il probabile risultato della gara. A parlarne è stato anche Toto Wolff, team principal del team di Brackey, che in un’intervista ha detto la sua in merito all’accaduto.

“Posso comprendere come si sono sentiti in Red Bull. E’ stata colpa nostra lo ammetto. Valtteri ha fatto un piccolo sbaglio che però ha distrutto la gara di tanti piloti” ha spiegato Wolff parlando di Bottas.

“Purtroppo c’è stato un errore nella frenata. Ovviamente, quindi, è andato addosso a Norris e alle due Red Bull, rovinando la loro gara. Ha sbagliato ma va anche detto che c’era la pioggia e non è facile in queste situazioni” ha continuato il team principal austriaco che ha poi spiegato la dinamica dell’incidente, tentando anche di calmare le polemiche, oltre a chiedere scusa al team di Christian Horner.

“Lui era proprio in mezzo e ha frenato troppo tardi. Diciamo che l’errore non era poi così grave, ma ha causato molti danni lo ammetto. La Red Bull ha perso l’occasione di avere forse due piloti sul podio e molti punti e di questo mi dispiace. Chiedo scusa, non posso fare altro”

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

F1 | GP Ungheria, Binotto: “Siamo delusi, occasione persa non per colpa nostra.”