F1 | Wolff: “Il nostro problema non è la Power Unit, non credo ci siano differenze evidenti tra i motori dei vari team. Ferrari? Ora si che sono competitive”

“Non credo che ci siano differenze sostanziali tra le Power Unit, sono tutte più o meno uguali” così Toto Wolff ha parlato delle Power Unit dei team in pista e della stagione 2022

Wolff Power Unit
2020 Bahrain Grand Prix, Friday – Steve Etherington

“Non credo ci siano grandi differenza tra le Power Unit, tutti i motori sono più o meno uguali” così Toto Wolff ha parlato delle Power Unit dei vari team e della stagione 2022. Stagione iniziata con il botto per Ferrari che ha ottenuto la prima e seconda posizione lasciando indietro le Red Bull e le Mercedes ed infiammando il cuore dei tifosi dopo anni di astinenza.

Storia diversa le “Frecce d’argento” che hanno ottenuto una terza e quarta posizione, risultato non pessimo certo, ma al di sotto delle aspettative. Tanta preoccupazione, dunque, in casa Mercedes, soprattutto per quanto riguarda i problemi tecnici e il “pourposing” che le due monoposto Mercedes hanno subito.

A parlarne è stato anche Toto Wolff, team principal della scuderia tedesca, che, nel corso di un’intervista per Racefans.net, ha parlato del primo GP della stagione, sottolineando anche come secondo lui non ci sarebbero differenze importanti tra le Power Unit dei team in pista.

“Abbiamo bisogno di analizzare l’aerodinamica, in particolare la resistenza aerodinamica della monoposto, prima di comprendere se abbiamo problemi con il motore. Dobbiamo capire, infatti, se abbiamo problemi di potenza o no” ha detto Wolff.

“Non penso che, però, ci siano differenze molto importanti tra i vari motori. Ferrari ha una Power Unit decisamente competitiva e ha fatto un passo avanti molto molto importante, visto anche che l’anno scorso non erano decisamente veloci”

“In Bahrain, però, hanno superato tutti ed hanno ottenuto un risultato incredibile. Per quanto riguarda le resistenza sulla nostra monoposto, invece, è facile eliminarla. Possiamo tagliare l’ala posteriore con una motosega” ha concluso scherzando il team principal.

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter