F1 | Wolff: “La monoposto Mercedes 2022? Abbiamo ancora tanto lavoro da fare”

“Stiamo lavorando sulla monoposto 2022 ma c’è ancora tanta strada da fare” così Toto Wolff ha parlato della nuova vettura Mercedes che vedremo in pista nel 2022, anno del cambio regolamentare e della conferma, o forse riscatto, del team tedesco che quest’anno potrebbe veder scivolare via dalle proprie mani il titolo mondiale…

Wolff Mercedes 2022Fonte: sportsrush.com

“Stiamo lavorando sulla macchina dell’anno prossimo ma la strada da fare è ancora tanta”  così Toto Wolff ha parlato della Mercedes 2022. Mercedes per cui l’anno prossimo potrebbe rappresentare l’anno della conferma o della rivincita, in base a come questo mondiale finirà.

Proprio per questo la scuderia tedesca, ha iniziato oramai da un po’ a lavorare sulla monoposto 2022 che si dovrà adeguare anche al cambio regolamentare. Dall’anno prossimo, infatti, la F1 vedrà diversi cambiamenti in pista soprattutto per quanto riguarda l’aerodinamica.

Per favorire i sorpassi, infatti, le nuove monoposto saranno caratterizzate da una maggiore deportanza. A garantirla sarà anche il nuovissimo fondo che, grazie ad un tunnel presente sotto il pavimento della monoposto, assicurerà un maggiore “effetto suolo”.

Ed è proprio della nuova Mercedes che ha parlato Toto Wolff, team principal delle “Frecce d’argento”. Nel corso di un’intervista per RTL, infatti, l’austriaco ha spiegato che la monoposto che scenderà in pista la prossima stagione è ancora ben lontana dall’essere pronta.

“Per ora possiamo dire solo che sembra una monoposto estremamente competitiva. Ovviamente ci sono i nomi dei vari sponsor scritti sulla livrea e la tipica stella d’argento sul muso” ha affermato Wolff che ha poi parlato dello sviluppo della vettura.

“Si può dire che abbiamo lavorato tanto sulla macchina ma, al momento, non è ancora pronta. Anzi, c’è ancora tanta strada da fare e la macchina che abbiamo al momento è ancora molto diversa da quella che presenteremo”

Tra l’altro credo che la differenza che ci sarà, tra ora e quando correrà in pista, sarà anche di alcuni secondi, quindi si, siamo ancora lontani dalla meta”

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

F1 | Zak Brown in vista del 2022: “La galleria del vento non sarà ancora pronta, saremo in svantaggio”