A TCFormula 1

F1 | Ferrari, emerge finalmente la causa del blackout sulla SF23 di Leclerc in Brasile

L’andatura a bassa velocità durante il giro di formazione del GP del Brasile sarebbe stata la causa del blackout subito dalla SF23 di Charles Leclerc, avendo mandato in recovery il sistema idraulico e non permettendo la manovrabilità della vettura.

Ad una settimana esatta dal dramma sportivo subito da Charles Leclerc nel GP del Brasile, è finalmente emersa la causa che ha messo fine alla gara del monegasco ancor prima del via. A lungo si è dibattito sul possibile motivo del blackout occorso alla SF23 del numero 16 nel giro di formazione, ed i nodi sembrerebbero ora essere venuti al pettine.

Blackout Leclerc GP Brasile
Leclerc K.O nel giro di formazione del GP del Brasile: individuata la causa del blackout © F1

Leclerc K.O nel giro di formazione in Brasile: individuata la causa del blackout

La bassa velocità, per quanto faccia strano dirlo, sarebbe stata il fattore scatenante che ha poi messo fuori gioco la SF23 di Charles Leclerc ad Interlagos.

Il monegasco, dopo aver perso l’idraulica, non ha potuto far altro che assistere in prima persona all’uscita di pista della sua monoposto, impattando contro le barriere nello stesso punto del contatto con Lando Norris nel 2022, e terminando lì la propria corsa.

Ma cosa ha provocato quindi il blackout? Secondo le ultime indiscrezioni, un sensore avrebbe rilevato un guasto al differenziale, mandando in recovery l’intero sistema idraulico.


Leggi anche: F1 | Button in Red Bull nel 2009: storia di un affare mai concretizzato


Chiaramente, moltissime delle componenti delle Formula 1 di oggi si basano su tale aspetto. A causa di ciò, Leclerc ha perso la direzionalità della vettura, il cambio ed il brake-by-wire. A ciò si aggiunge anche l’improvviso spegnimento della power unit, che ha messo subito fine alle speranze di podio del ferrarista.

Tecnicamente, la centralina avrebbe dovuto riconoscere il guasto al differenziale ed isolare il problema, anziché provocare l’intero spegnimento della monoposto. Trovandosi nel giro di formazione, però, quindi non a velocità sostenuta, i sistemi di sicurezza avrebbero subito una preoccupante falla. 

I tecnici di Maranello, infine, si sarebbero messi subito al lavoro per risolvere l’inconveniente tecnico per far si che lo stesso problema non si verifichi in futuro.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter