Formula 1Interviste F1

F1 | RB20 migliorata in tutte le aree: Newey commenta il suo ultimo capolavoro

Adrian Newey ha commentato la nuova RB20, la nuova monoposto Red Bull che avrà l’arduo compito di eguagliare o addirittura far meglio della vettura della passata stagione

Newey RB20
Adrian Newey ha commentato la nuova RB20 © Red Bull

Anche Red Bull, nonostante le prime immagini della nuova vettura stessero già girando da diverse ore, ha presentato ufficialmente la monoposto con cui correrà nel 2024. La RB20, che si pone come un’evoluzione della già super vincente RB19, avrà l’arduo compito di eguagliare o addirittura far meglio della sua predecessora, con Adrian Newey che ha commentato quello che è stato già ribattezzato come l’ennesimo suo capolavoro.

RB20 migliorata in tutte le aree

“Abbiamo bisogno di continuare a spingere”, esordisce il 65enne di Colchester, presente al lancio ufficiale della RB20 insieme a Pierre Wachè, Christian Horner e ovviamente ai due piloti.Abbiamo ottenuto dei miglioramenti in tutte le aree sulla macchina del 2024. Se sarà abbastanza? Chi lo sa, dobbiamo vedere“.

Nonostante abbia letteralmente dominato in lungo e in largo nella scorsa stagione, Red Bull non si è adagiata sugli allori, presentando una vettura decisamente estrema, e riprendendo alcuni dei concetti scartati da Mercedes dopo il fallimento del progetto W13 e W14. Un affronto quello di Newey & Co, quasi a voler dimostrare di poter vincere anche uscendo dalla propria comfort zone. 

”Abbiamo bisogno di continuare a spingere”, aggiunge il britannico.La RB19 era un’evoluzione della macchina del 2022, è stata una sorpresa totale in termini di prestazione e dominio. In quell’inverno pensavamo al fatto che Mercedes avesse vinto una gara a fine anno e che la Ferrari ne avesse vinte alcune”.


Leggi anche: F1 | Verstappen e la presunta frattura con Horner: il solito commento tagliente dell’olandese


“Credevamo quindi che la competizione fosse ancora molto serrata. Dal canto nostro, ci siamo concentrati sul miglioramento di alcune delle nostre debolezze del 2022, e a metà stagione era abbastanza evidente che avessimo una marcia in più rispetto alla concorrenza“.

L’ultima creazione di Newey sta già facendo discutere, con Red Bull che non sembra voler scoprire tutte le carte subito. Per vedere le reali forme della RB20 dovremo aspettare quindi i test in Bahrain, in programma tra poco meno di una settimana, fermo restando che l’aspetto delle monoposto potrebbe essere già parecchio diverso tra i test e la prima gara.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter