Formula 1Interviste F1

F1 | Sainz, una performance da top driver a Melbourne: lo spagnolo fa gola a Wolff

Alla luce della splendida vittoria di Melbourne, Toto Wolff ha parlato della possibilità di vedere Carlos Sainz in Mercedes in ottica 2025

Nonostante corra da separato in casa e non abbia nulla da dimostrare, Carlos Sainz ha confermato ancora una volta (se mai ce ne fosse stato bisogno) di non essere da meno rispetto a nomi ben più blasonati. Dopo essere stato in forse fino a poche ore dall’inizio della prima sessione di libere, il madrileno ha messo in mostra un weekend eccezionale a Melbourne, coronato con un successo devastante in gara.

Wolff Sainz Mercedes
Mercedes, non solo Verstappen sulla lista: Wolff chiama anche Sainz © XBP Images

Nel mentre Ferrari festeggiava la doppietta, Mercedes è stata costretta invece a leccarsi le ferite. Oltre ad una performance deficitaria della W15 rispetto alla concorrenza, il doppio ritiro di Russell e Hamilton ha contribuito ad attirare ulteriori critiche sulla scuderia di Brackley, che ora naviga al quarto posto in classifica costruttori, appena davanti ad Aston Martin.

Nel frattempo, tra problemi in pista e fuori, Toto Wolff deve anche rivolgere costantemente lo sguardo al mercato piloti. Dopo aver mostrato grande interesse per Max Verstappen, l’austriaco ha parlato anche della possibilità di vedere il vincitore del GP d’Australia in Mercedes nel 2025: “I piloti che sono disponibili o che potrebbero essere interessanti per noi, hanno tutti argomenti a favore”.

“Sia quelli molto giovani, sia quelli molto maturi nei migliori anni, o Carlos. È una scelta difficile perché non c’è un vero e proprio criterio a favore di uno o l’altro. Voglio solo fare un passo indietro e monitorare la situazione, perché alcuni dei piloti citati potrebbero firmare per altre squadre, quindi sto solo valutando”.


Leggi anche: F1 | Ferrari avrebbe vinto a Melbourne anche senza il ritiro di Verstappen? Vasseur risponde


Sulla vicenda si è espresso anche l’ex pilota olandese Giedo Van Der Gaarde, il quale ritiene che Mercedes possa rappresentare un’ottima opzione per Sainz: ”Se continuerà ad avere questo rendimento, credo che molte squadre lo vorranno. Non credo che andrà alla Red Bull. Ma la Mercedes, se Wolff non riesce a prendere Max, credo che chiamerà Sainz”.

Forte dei propri mezzi e della competitività dimostrata in questo inizio 2024, il ferrarista sa di poter prendersi ancora qualche mese di tempo prima di decidere la sua nuova destinazione, con l’opzione Audi che resta sempre di attualità.

Tuttavia, con un sedile libero in Mercedes, e potenzialmente anche in Red Bull, è chiaro che Sainz proverà ad accasarsi in un top team già nel 2025, per continuare a ritagliarsi un ruolo da assoluto protagonista anche il prossimo anno.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter