A TCFormula 1

F1 | Lambiase vs Verstappen parte seconda in gara: “Tu segui solo le mie istruzioni”

Dopo gli screzi per la quasi eliminazione nel Q2 nelle qualifiche del GP del Belgio, anche in gara abbiamo assistito a più di un acceso diverbio tra Max Verstappen ed il suo ingegnere di pista Gianpiero Lambiase.

Dopo gli screzi per la quasi eliminazione nel Q2 nelle qualifiche del GP del Belgio, anche in gara abbiamo assistito a più di un acceso diverbio tra Max Verstappen ed il suo ingegnere di pista Gianpiero Lambiase. Nonostante l’ennesima vittoria e gran premio dominato, il fuoriclasse olandese ha più volte messo in discussione la strategia del team. Tuttavia, l’ingegnere londinese di origini italiane ha voluto subito mettere in chiaro le cose.

Verstappen Lambiase GP Belgio
Verstappen mette in dubbio la strategia del team nel GP del Belgio, Lambiase lo rimette in riga © Mirror

Verstappen mette in dubbio la strategia del team nel GP del Belgio, Lambiase lo rimette in riga.

Dopo un inizio di gara abbastanza tranquillo e senza prendere rischi eccessivi, Verstappen ha iniziato ad inanellare giri veloci su giri veloci, sorpassando prima Hamilton e poi Leclerc, per poi prendere definitivamente la testa della corsa al giro 17 sorpassando il compagno di squadra dopo il pit stop. Qualche giro prima di rientrare ai box, però, c’è stato il primo scambio verbale tra Max e Lambiase:

Giro 13
Lambiase: “Non ti dimenticare Max, usa la testa per favore”.
Verstappen: “Stiamo andando entrambi sulla stessa strategia o cosa?”.
Lambiase: “Tu segui solo le mie istruzioni, grazie”.
Verstappen: “No, voglio sapere se la facciamo con tutte e due le macchine”.
Lambiase: “Max, per favore. Segui le mie istruzioni e fidati, grazie”.

Giro 14
Lambiase: “Ok Max, ci aspettiamo pioggia tra 9-10 minuti. Tu che ne pensi? Ritieni che possiamo arrivarci o dovremmo fermarci? Dovremmo fermarci a questo giro, per coprire Leclerc”.
Verstappen: “Non posso vedere il radar, come faccio? Non lo so”.


Leggi anche: F1 | Szafnauer già pronto ad approdare in un nuovo team con un ruolo significativo


Dopo aver effettuato la seconda sosta, Lambiase ha poi criticato il proprio pilota per aver consumato più gomma di quanto la strategia prevedesse, mentre Verstappen faceva segnare il giro più veloce. La risposta dell’olandese è stata iconica.

Giro 33

Lambiase: “Hai usato molte gomme nel giro d’uscita, Max. Queste gomme avevano avuto un degrado ragionevole nel primo stint. Ti chiederei di usare la testa un po’ di più”.
Verstappen: “Posso anche mettermi a spingere di più e fare poi un’altra sosta. Facciamo un po’ di allenamento sui pit-stop?”.
Lambiase: “No, non questa volta”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter