A TCFormula 1

F1 | GP Belgio – Griglia di partenza sprint race: Verstappena ancora in pole davanti ad un fantastico Piastri

Max Verstappen conquista ancora una volta la pole position davanti ad un fantastico Oscar Piastri e alle due Ferrari. Andiamo a scoprire la griglia di partenza della sprint race del GP del Belgio.

Al termine di una qualifica al cardiopalma, è Max Verstappen a conquistare ancora una volta la pole position a Spa, davanti ad un fantastico Oscar Piastri, il quale ha sfiorat quella che sarebbe stata una clamorosa prima pole della carriera. Seconda fila tutta occupata dalle due Ferrari, con Leclerc che ha commesso un errore nel secondo settore. Andiamo a scoprire la griglia di partenza della sprint race del GP del Belgio.

Griglia partenza sprint race GP Belgio
La Griglia di partenza della sprint race del GP del Belgio: Verstappen scatta davanti a Piastri © RN365

Griglia partenza sprint race GP Belgio: Verstappen davanti a tutti, seguono Piastri e le due Ferrari

Il due volte campione del mondo è stato l’ultimissimo a tagliare il traguardo in SQ3, facendo segnare un 1.49.056, sufficiente per strappare la pole ad un ormai sempre più sorprendente Oscar Piastri. Il pilota McLaren ha infatti accusato un gap di soli 11 millesimi, e partirà per la prima volta in carriera in prima fila.

Bene anche le due Ferrari, con Carlos Sainz che scatterà dalla terza casella e Charles Leclerc in quarta. Il monegasco avrebbe probabilmente avuto nel piede il giro da pole, ma un errore nel secondo settore ha compromesso le chance di scattare davanti a tutti. Quinta posizione per Lando Norris con l’altra McLaren, mentre in sesta troviamo un ottimo Pierre Gasly con l’Alpine.

Quarta fila per Hamilton e Perez, entrambi penalizzati nel loro giro a causa del traffico. Il britannico ha avuto una doppia incomprensione con il compagno di squadra Russell, mentre Perez ha dovuto alzare il piede alla bus stop chicance a causa delle tantissime vetture in attesa di lanciarsi. Nono Ocon con l’altra Alpine, mentre decimo è proprio George Russell.


Leggi anche: F1 | La Red Bull “è recuperabile” già nel 2023: Toto Wolff spiega perché


Undicesima posizione per un ottimo Daniel Ricciardo, mentre in dodicesima e tredicesima posizione troviamo le due Williams di Albon e Sargeant.

Quattordicesime e quindicesime le due Aston Martin, con Stroll protagonista di un incidente con le slick in condizioni di pista semi asciutta. Il canadese, facendo scattare la bandiera rossa, ha involontariamente escluso il compagno di squadra Alonso.

Sedicesimo Tsunoda con l’altra AlphaTauri, mentre Bottas è diciassettesimo. Penultima fila aperta dalla Haas di Kevin Magnussen, e dall’altra Alfa Romeo di Zhou. A chiudere la griglia Nico Hulkenberg, il quale ha pagato il timing sbagliato, prendendo bandiera.

1ª Fila 1. Max Verstappen
2. Oscar Piastri
2ª Fila 3. Carlos Sainz
4. Charles Leclerc
3ª Fila 5. Lando Norris
6. Pierre Gasly
4ª Fila 7. Lewis Hamilton
8. Sergio Perez
5ª Fila 9. Esteban Ocon
10. George Russell
6ª Fila 11. Daniel Ricciardo
12. Alexander Albon
7ª Fila 13. Logan Sargeant
14. Lance Stroll
8ª Fila 15. Fernando Alonso
16. Yuki Tsunoda
9ª Fila 17. Valtteri Bottas
 18. Kevin Magnussen
10ª Fila 19. Guanyu Zhou
 20. Nico Hulkenberg

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter