Formula 1Interviste F1News Formula 1

F1 | Leclerc, una Montreal da incubo: ecco quanti cavalli ha perso e per quanti giri

Charles Leclerc e Frederic Vasseur sono entrati maggiormente nel dettaglio del problema alla Power Unit occorso sulla SF24 del monegasco nel GP del Canada

Dopo aver toccato il cielo con un dito a casa sua a Monaco, Charles Leclerc si ritrova ora costretto a leccare le ferite e a dover cancellare in fretta la tappa di Montreal. Un calvario iniziato già al Sabato, con entrambi i piloti rimasti esclusi in Q2 con l’undicesimo e il dodicesimo tempo, e nemmeno la pioggia scrosciante che si è abbattuta sul circuito intitolato a Gilles Villenueve poco prima del via è riuscita a raddrizzare una situazione disperata, conclusasi poi con il ritiro di entrambe le macchine.

Leclerc Vasseur Power Unit
Leclerc e Vasseur sono entrati nel dettaglio del problema alla Power Unit © RacingNews365

Incubo Ferrari a Montreal

“Perdevo 1,2 secondi nei rettilinei, il che è stato estremamente fastidioso – ha commentato il monegasco scuro in volto a fine gara – e poi ho fatto circa 10 regolazioni al giro sui diverse mappe motore”.

”È stata una gara davvero frustrante perché venivo sorpassato da tutti nei rettilinei. In curva eravamo veloci e in realtà penso che il ritmo fosse abbastanza forte all’inizio considerando il deficit, ma con il problema al motore, non c’era niente che avremmo potuto fare meglio.”

Il monegasco si è detto inoltre deluso per il risultato finale, al netto dei problemi tecnici riscontrati: “Ci aspettavamo di essere nella mischia. Probabilmente abbiamo avuto una sorpresa peggiore di quella che è stata in realtà in qualifica. Credo che questo sia l’aspetto che dobbiamo esaminare”.

“Tutto sommato, però, è stato un weekend frustrante. Non abbiamo avuto il ritmo che ci aspettavamo in qualifica e in gara abbiamo avuto un problema al motore che non ci ha permesso di recuperare”.

80 cavalli persi per 15 giri

Sul problema occorso a Leclerc si è espresso anche Frederic Vasseur, che è sceso maggiormente nei dettagli di quanto successo: “Abbiamo avuto un problema al controllo del motore, che ha perso 80 cavalli per 15 giri. A un certo punto ci aspettavamo una bandiera rossa per sistemarlo, che però non è arrivata e così abbiamo perso un giro, e per Charles la gara è finita”.

”Dobbiamo ancora capire il problema al motore di Charles. Non sono sicuro che fosse direttamente legato alla Power Unit, è più una questione di sensori”.


Leggi anche: F1 | Vasseur spiega il disastro di Montreal: dal guasto alla Power Unit di Leclerc al passo di Sainz


Il francese ha poi commentato il fine settimana nella sua globalità, sperando che quanto visto a Montreal rimanga un episodio isolato: ”Il week-end è stato caotico. Sabato ci mancava il passo e in gara ci sono stati più problemi di affidabilità’.

”Se Charles e Carlos non li avessero avuti credo che il passo sarebbe stato discreto. È una stagione lunga e ci sta di avere alti e bassi, ma spero di non dover più assistere ad altri bassi del genere”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter