Formula 1Interviste F1

F1 | Horner dà spiegazioni: dal problema di Verstappen ai danni di Perez al fondo

Christian Horner ha commentato la debacle Red Bull nel GP d’Australia, con Max Verstappen costretto al ritiro e Sergio Perez soltanto quinto

Come due anni fa, Red Bull esce dall’Australia con le ossa rotte, anche se Sergio Perez è riuscito perlomeno a salvare il salvabile, portando a casa una striminzita quinta posizione. Un risultato comunque da dimenticare per una scuderia reduce da due doppiette consecutive, e che vedeva ancora una volta Max Verstappen scattare dalla pole position.

Horner Red Bull GP Australia
Christian Horner ha commentato la debacle Red Bull nel GP d’Australia © Red Bull

Tuttavia, questa volta, la gara del fuoriclasse olandese si è conclusa dopo pochissime tornate a causa di un problema ai freni, terminando la striscia di 43 gare consecutive a punti e nove vittorie consecutive.

Non cerca scuse Christian Horner, il quale, a fine gara, ha confermato la causa del ritiro di Verstappen: “È un problema ai freni e sembrava che fosse presente fin dall’inizio della gara, per questo Max l’ha descritto come se avesse il freno a mano”.

“Questo gli ha causato un paio di momenti in cui il calore stava aumentando e il risultato è stato un incendio. Ora abbiamo recuperato tutti i pezzi e analizzeremo i danni per capire esattamente cosa li ha causati”.


Leggi anche: F1 | “Leclerc è tornato ad essere il secondo pilota”: come cambia in fretta la musica


Parlando invece della mancanza di passo di Perez, Horner ritiene che il messicano abbia subito dei danni che hanno finito per compromettere la sua performance: “Probabilmente non se n’è reso conto, ma ha subito dei danni e ha perso una quantità significativa di downforce dal fondo della vettura quando ha superato Fernando”.

“Non appena si verifica questa situazione, il degrado degli pneumatici peggiora. Non siamo stati bravi alla fine degli stint, una caratteristica insolita per le nostre auto. Dobbiamo capirlo”.

Infine, il team principal della scuderia di Milton Keyens ha concesso l’onore delle armi a Sainz e alla Ferrari:
“Devo congratularmi con Carlos Sainz dopo l’intervento chirurgico. È stata una grande prestazione per lui e per la Ferrari”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter